Ricerca

La ricerca scientifica deve indagare l’interazione salute-ambiente, a Milano il direttore di Lancet

gen132020

La ricerca scientifica deve indagare l’interazione salute-ambiente, a Milano il direttore di Lancet

Non è vero che nell'era della grande finanza gli stati-nazione non contano più. Proprio loro, con le loro politiche, possono condannare le future generazioni alla distruzione ovvero, ascoltando il mondo scientifico e i suoi appelli, iniziare...
transparent
Morbo di Crohn, opzione terapeutica da emorroidectomia escissionale

nov152019

Morbo di Crohn, opzione terapeutica da emorroidectomia escissionale

Secondo uno studio retrospettivo pubblicato su Inflammatory Bowel Diseases , è possibile utilizzare l' emorroidectomia escissionale per il trattamento nei pazienti con morbo di Crohn in caso di fallimento della terapia emorroidaria non operatoria....
transparent
La ricerca scientifica secondo Nature: 150 anni di sviluppo e grandi cambiamenti

nov122019

La ricerca scientifica secondo Nature: 150 anni di sviluppo e grandi cambiamenti

In occasione dei 150 anni di Nature, Albert-László Barabási della Northeastern University di Boston e il suo gruppo di lavoro hanno analizzato i dati di tutte le pubblicazioni, ben 407.189, apparse nella storia della rivista, per tracciare un quadro...
transparent
Sperimentazioni cliniche a rischio in Italia. Fadoi presenta il Libro bianco sulla ricerca indipendente

nov72019

Sperimentazioni cliniche a rischio in Italia. Fadoi presenta il Libro bianco sulla ricerca indipendente

In Italia appena l'1,35% del PIL è destinato alla ricerca rispetto ad una media UE del 2,07%, il numero delle sperimentazioni cliniche indipendenti si è ridotto del 50% negli ultimi 8 anni e, in più, il 95% di spesa è a carico...
transparent
Malattie neurodegenerative, gli ex calciatori sono a rischio aumentato. L’analisi retrospettiva

nov72019

Malattie neurodegenerative, gli ex calciatori sono a rischio aumentato. L’analisi retrospettiva

Il rischio di morte associato alle malattie neurodegenerative è risultato più elevato in un gruppo di ex calciatori scozzesi professionisti rispetto ai controlli abbinati in un'analisi epidemiologica retrospettiva pubblicata sul New...
transparent
Farmaci, le quattro aree terapeutiche di massimo sviluppo nell’anno nuovo

gen52018

Farmaci, le quattro aree terapeutiche di massimo sviluppo nell’anno nuovo

Nel 2018 diabete, malattie autoimmuni e oncologiche continueranno a essere grandi aree di interesse da gestire per i dirigenti sanitari, secondo un'analisi pubblicata su "Managed healthcare executive". Con una varietà di nuovi farmaci ad alto costo,...
transparent
Ricerca indipendente, approvati i progetti del Bando Aifa 2016

set192017

Ricerca indipendente, approvati i progetti del Bando Aifa 2016

Il Consiglio di Amministrazione dell'Aifa ha approvato la graduatoria finale del Bando 2016 per la ricerca indipendente. Lo comunica una nota della stessa Agenzia che sottolinea come saranno finanziati 40 studi per un valore complessivo di 31.294.724...
transparent
Sclerosi laterale amiotrofica, per la ricerca di una cura si combatte una dura battaglia

giu202017

Sclerosi laterale amiotrofica, per la ricerca di una cura si combatte una dura battaglia

"Le ultime acquisizioni nella ricerca e nella cura della sclerosi laterale amiotrofica (Sla)" è il titolo di un incontro che si è svolto all'Istituto di ricerche farmacologiche "Mario Negri" di Milano in occasione della premiazione dei vincitori...
transparent
Ricerca biomedica, Anaao. Stabilizzare i precari nel decreto Madia

feb12017

Ricerca biomedica, Anaao. Stabilizzare i precari nel decreto Madia

Inserire nel Decreto annunciato dal Ministro Madia per metà febbraio, nell'ambito della manovra finalizzata a risolvere la piaga del precariato del pubblico impiego, uno specifico capitolo destinato alla stabilizzazione dei precari della ricerca...
transparent
Maurizio Battino, il ricercatore italiano tra i più influenti al mondo

feb92016

Maurizio Battino, il ricercatore italiano tra i più influenti al mondo

Tra le menti scientifiche più influenti del mondo c'è un italiano. È Maurizio Battino , docente di biochimica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Politecnica delle Marche. Così ha stabilito l'agenzia...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi