Relazioni interprofessionali

A Roma infermieri a capo di reparti ospedalieri, Lavra (Cimo): per fortuna c’è codice deontologico

set182014

A Roma infermieri a capo di reparti ospedalieri, Lavra (Cimo): per fortuna c’è codice deontologico

«Diagnosi a fini terapeutici, cura e riabilitazione sono competenze del medico come dice chiaro il nuovo codice deontologico all'articolo 3. Se nel nuovo codice non fossero state declinate le competenze mediche i cittadini subirebbero le conseguenze delle...
transparent
Ddl antiabusivi, Renzo (Cao): favorisce dialogo tra professioni

apr72014

Ddl antiabusivi, Renzo (Cao): favorisce dialogo tra professioni

Giuseppe Renzo presidente della Commissione Nazionale Albo Odontoiatri saluta le nuove norme sull’abusivismo, molto più aspre, che prevedono tra l’altro la confisca dei beni strumentali impropriamente utilizzati dall’abusivo: «Una norma ormai vetusta...
transparent
Anaao: Fnom con i sindacati, su competenze infermieristiche urge legge

feb72014

Anaao: Fnom con i sindacati, su competenze infermieristiche urge legge

L’ordine dei medici prende in mano il tema delle nuove competenze infermieristiche e i rischi di sconfinamenti nell’attività medica. «Il presidente Fnomceo Amedeo Bianco ha convocato tutti i sindacati; ci sarà un forte intervento per ottenere un iter...
transparent
Infermieri replicano ai medici: per le nuove competenze non serve legge

gen232014

Infermieri replicano ai medici: per le nuove competenze non serve legge

Non ci vuole una nuova legge per attribuire all’infermiere see and treat, triage avanzato e cateterismo venoso centrale. Arriva su facebook, dal profilo della leader Ipasvi Annalisa Silvestro , la risposta degli infermieri ai medici dell’Intersindacale...
transparent
Internisti Fadoi: empowerment infermiere non blocca la crescita del medico

gen202014

Internisti Fadoi: empowerment infermiere non blocca la crescita del medico

«Credo che la crescita dell’infermiere e del medico non confliggano: il medico redige il piano diagnostico terapeutico e l’infermiere, sempre più alle prese con pazienti complessi, imposta il piano assistenziale, ma il confronto tra le due figure dissipa...
transparent
Silvestro (Ipasvi): i medici in crisi ci oppongono un veto, reagiremo

nov222013

Silvestro (Ipasvi): i medici in crisi ci oppongono un veto, reagiremo

«La lettera dell’Intersindacale? Penso i medici vogliano bloccare il documento sulle competenze dell’infermiere ed esercitare un veto. Ma io non riconosco loro un diritto di veto. Una professione sanitaria per quanto importante non può assumere comportamenti...
transparent
Punti Wrs: alta interazione staff, elevata soddisfazione paziente

nov212013

Punti Wrs: alta interazione staff, elevata soddisfazione paziente

Il rapporto tra i clinici e lo staff non medico gioca un ruolo importante nella percezione della qualità delle cure da parte del paziente. La dimostrazione deriva dalla validazione di una nuova scala, denominata Work relationship scale (Wrs), in...
transparent
Medici ospedalieri: troppa deregulation su competenze infermieri

nov202013

Medici ospedalieri: troppa deregulation su competenze infermieri

Doveva arrivare, annunciata dalla leader degli infermieri Ipasvi Annalisa Silvestro, ed è arrivata. La lettera di Cimo-Asmd con altre sigle dell’Intersindacale medica (Fesmed, Aaroi), chiede a governo e regioni un supplemento d’audizione per discutere...
transparent
Contesa con i medici su competenze blocca formazione infermieri

nov182013

Contesa con i medici su competenze blocca formazione infermieri

«Pensavo di arrivare a Grado con la notizia dell’approvazione in conferenza stato-regioni delle competenze infermieristiche. Invece ancora una volta, per le “ipotesi” di qualcuno, tutto è bloccato». Annalisa Silvestro presidente nazionale dei collegi...
transparent
L''Italia non è il Canada, non serve il farmacista prescritttore

set22013

L'Italia non è il Canada, non serve il farmacista prescritttore

«L’Italia non è il Canada, le cure all’anziano vanno potenziate ma l’asse su cui contare non è quello medico-farmacista, ma quello medico–infermiere». Antonio Panti presidente dell’Ordine dei Medici di Firenze commenta così le nuove disposizioni nelle...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>