Recettori del LDL

Esc, conferme di efficacia per evolocumab e per nuovi dati per rivaroxaban da analisi del Voyager Pad

set212020

Esc, conferme di efficacia per evolocumab e per nuovi dati per rivaroxaban da analisi del Voyager Pad

Sono ancora troppo pochi i pazienti che dopo un infarto o un ictus raggiungono i valori di colesterolo Ldl raccomandati dalle Linee Guida internazionali. Evidenziano questo aspetto fondamentale per la prevenzione delle malattie cardiovascolari i risultati...
transparent

ott102007

Omega-3 e statine contro i trigliceridi

Cardiologia-arteriopatie periferiche L’aggiunta di integratori a base di acidi grassi omega-3 alla terapia statinica nei pazienti con ipertrigliceridemia riduce significativamente i livelli di trigliceridi e di colesterolo non-HDL senza incrementi...
transparent

set102007

Ipolipidemizzanti utili nell’anziano cardiopatico

Cardiopatia ischemica La terapia ipolipidemizzante intensiva riduce significativamente i tassi di eventi cardiovascolari maggiori nei pazienti anziani coronaropatici stabili. Questi dati sono coerenti con le attuali linee guida AHA e suggeriscono che...
transparent

lug162007

Ipolipidemizzanti opportuni negli anginosi instabili

Cardiopatia ischemica La terapia ipolipidemizzante intensiva riduce significativamente i tassi di eventi cardiovascolari maggiori nei pazienti anziani coronaropatici stabili. Questi dati sono coerenti con le attuali linee guida AHA e suggeriscono che...
transparent

feb72007

Insufficienza cardiaca: meno ricoveri con statine ad alte dosi

I pazienti che ricevono statine ad alte dosi hanno meno probabilità di essere ricoverati per insufficienza cardiaca rispetto a quelli che ne assumono a basse dosi. L’effetto correlato al dosaggio è più pronunciato in presenza di...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi