Psichiatria

Il supporto decisionale non aumenta l’aderenza terapeutica nei pazienti depressi

ott12015

Il supporto decisionale non aumenta l’aderenza terapeutica nei pazienti depressi

L'uso di un supporto decisionale aiuta i generalisti e i loro pazienti con depressione da moderata a grave a scegliere il farmaco più adatto, ma non ha alcun effetto sul controllo della malattia e l'aderenza al trattamento, secondo uno studio pubblicato...
transparent
Nell’adolescenza l’attività fisica non allevia la depressione

ott172014

Nell’adolescenza l’attività fisica non allevia la depressione

Non esiste alcuna correlazione tra attività fisica e sintomi depressivi tra gli adolescenti, e questi risultati, osservati in un ampio campione di popolazione, non supportano l'ipotesi che l’esercizio protegga dalla depressione in età adolescenziale....
transparent
Basta una sola domanda nello screening da abuso di sostanze degli adolescenti

lug302014

Basta una sola domanda nello screening da abuso di sostanze degli adolescenti

Uno screening elettronico con una singola domanda per valutare l’abuso di sostanze potrebbe essere un semplice strumento a disposizione del medico di famiglia per valutare gli adolescenti visitati per cure di routine. Lo afferma Sharon Levy dell'Ospedale...
transparent

mar102014

Cyberbullismo: al Gemelli nasce ambulatorio dedicato

Inaugurato al Policlinico universitario A. Gemelli di Roma l’ambulatorio per il bullismo via web. Coordinata da Federico Tonioni , dell’Istituto di Psichiatra e Psicologia dell’Università Cattolica, la struttura si rivolge non solo alle vittime, ma anche...
transparent

mar102014

Rischio cognitivo e psichiatrico sale con padri anziani

In base ai risultati pubblicati su Jama Psychiatry da Brian D'Onofrio , ricercatore dell’Indiana University a Bloomington e colleghi, con l’aumento dell'età paterna aumenta il rischio che i figli soffrano di disturbi psichiatrici e difficoltà scolastiche....
transparent
Sexting e preadolescenti: abitudine diffusa e rischiosa

gen152014

Sexting e preadolescenti: abitudine diffusa e rischiosa

Inviare e ricevere foto e testi sessualmente espliciti - sexting in inglese - è sempre più comune tra i pre-adolescenti e i giovani adolescenti, secondo uno studio su Pediatrics, e tali abitudini potrebbero tradursi in comportamenti sessuali a rischio...
transparent

dic232013

Adolescenti depresse dopo parto: gli strumenti per individuarle

Secondo uno studio apparso su Pediatrics, l'Edinburgh postnatal depression scale (Epds) e due sottoscale più brevi, Epds-7 e Epds-2, identificano efficacemente la depressione post-partum tra le adolescenti, e in un contesto di cure primarie sono efficaci...
transparent

nov82013

Stress mente e cancro: il punto al Convegno Sipnei

Per la prima volta Sipnei (Società italiana di psiconeuroendocrinoimmunologia) e Sipo (Società italiana di psico-oncologia) organizzano insieme un congresso internazionale, a Brescia dal 21 al 23 novembre. “Stress mente e cancro” il tema che sarà esplorato...
transparent

mar22012

Cocaina: perché il rischio è maggiore per gli adolescenti

Quando è esposto per la prima volta alla cocaina, il cervello attiva una forte reazione difensiva, per minimizzare gli effetti della droga. Secondo due recenti studi su animali, interferire con questa reazione può aumentare in modo drastico la sensibilità alla cocaina
transparent

gen302012

I comportamenti autolesivi dall'adolescenza all'età adulta

«La maggior parte dei comportamenti autolesionisti negli adolescenti si risolve spontaneamente. La rapida individuazione e il trattamento dei più comuni disturbi mentali durante l’adolescenza potrebbero costituire un'importante e finora non abbastanza...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community