Prove di funzuionalità cardiaca

ott262010

Scompenso cardiaco, nuovo score per stratificare il rischio

Si chiama Probe (Periodic breathing during exercise) ed è un nuovo punteggio - messo a punto da Marco Guazzi e collaboratori dell’unità Cardiopolmonare dell’università di Milano (Ospedale San Paolo) - per ottimizzare la stratificazione...
transparent

ott152010

Scompenso cronico nelle donne anziane migliora con testosterone

L’applicazione di un patch transdermico al testosterone per sei mesi in donne anziane con scompenso cardiaco cronico (Chf) avanzato ha determinato, rispetto al placebo, un miglioramento della capacità funzionale, della sensibilità all’insulina...
transparent

set302010

Screening degli atleti: per l’Italia è utile, per la Norvegia no

Lo screening elettrocardiografico (sEcg) è in grado di prevenire i casi di morte improvvisa nei giovani atleti? Per Antonio Pelliccia e Domenico Corrado , dell’istituto di Medicina sportiva del Coni, la risposta è sì e lo dimostrano...
transparent

set32010

Postmenopausa, cresce la mortalità con deidroepiandrosterone basso

Nelle donne in postmenopausa, portatrici di fattori di rischio coronarico e sottoposte a coronarografia per sospetta ischemia miocardica, ridotti livelli di deidroepiandrosterone solfato (Dhea-S) sono associati a una maggiore mortalità cardiovascolare...
transparent

giu182010

Una campagna per insegnare la misurazione del polso

Un’alta percentuale di persone ignora come si effettua una misura di base come il controllo del battito, importante per verificare la presenza di potenziali aritmie. è quanto risulta da un’indagine condotta in Europa, come segnalato da...
transparent

ott132009

Benefici da clopidogrel in dosi aumentate nella Stemi

Cardiologia Migliori outcome clinici possono essere raggiunti con dosi più elevate di clopidogrel in pazienti con infarto miocardico con sopraslivellamento St (Stemi) sottoposti a intervento coronarico percutaneo primario. Horizons-ami (Harmonizing...
transparent

mag252009

Ecocardiografia superiore ad ECG in previsione mortalità

Cardiologia-tecniche diagnostiche L’ecocardiografia sotto sforzo può predire la mortalità e gli eventi cardiaci maggiori nei soggetti con coronaropatie note o sospette ma che presentano tracciati ECG normali. L’ECG sotto sforzo ricerca...
transparent

apr192009

CCTA e sospette coronaropatie

Cardiologia-cardiopatia ischemica E’ stata chiaramente dimostrata la capacità dell’angiografia coronarica TAC (CCTA) di predire eventi cardiaci nei pazienti con sospette coronaropatie. Ciò dovrebbe contribuire a farne un esame di...
transparent

mar132009

Ivabradina a supporto dei beta-bloccanti

L’ivabradina, un nuovo inibitore selettivo della corrente If che agisce specificamente sul nodo seno-atriale rallentando la frequenza cardiaca, aumenta l’efficacia della terapia con beta-bloccanti nei pazienti con angina cronica stabile. Questi...
transparent

mar122009

Miocardio ipersollecitato

L'altalena dei mercati finanziari, l'ansia per un futuro sempre più incerto e la paura di perdere il lavoro fanno impennare i consumi di droga tra gli italiani, e se ne stanno accorgendo anche i cardiologi. L'elettrocardiogramma (ECG) può...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi