Proteine

giu32007

Bypass coronarico: terapia statinica preoperatoria migliora sopravvivenza

E’ stato dimostrato che la terapia ipolipidemizzante preoperatoria è associata ad un miglioramento della sopravvivenza a seguito di bypass coronarico, ma il miglioramento potrebbe essere correlato più direttamente a fattori differenti...
transparent

mag292007

H. pylori: lattoferrina e probiotici migliorano risultati terapia

Gastroenterologia-stomaco Il trattamento standard con due antibiotici e un inibitore della pompa protonica non riesce ad eradicare l’H. pylori nel 25 percento circa dei pazienti trattati per gastrite o ulcera peptica, ma l’integrazione con lattoferrina...
transparent

mag282007

Sindromi coronariche acute: bloccanti recettori glicoproteina Iib/IIIa utili a tutte le età

I rischi e benefici associati ai bloccanti dei recettori delle glicoproteine IIb/IIIa sono simili sia nei giovani che negli anziani con sindromi coronariche acute senza slivellamento del tratto ST. Studi precedenti che avevano paragonato gli effetti di...
transparent

mag92007

Cardiomiopatie ed ICD: statine riducono mortalità

Cardiologia-miocardiopatie La terapia statinica riduce la mortalità nei pazienti con cardiomiopatie ischemiche e non ed in quelli portatori di defibrillatori impiantabili (ICD). Precedenti studi avevano suggerito che le statine aumentino la sopravvivenza...
transparent

mag82007

Cataratta: statine dimezzano il rischio

Oftalmologia: cataratta Il rischio di sviluppare cataratta, ed in particolare di tipo nucleare e corticale, viene ridotto almeno del 50 percento con l’uso di statine. Benchè il rischio di sottotipi di cataratta correlato all’uso di statine...
transparent

mag32007

Olio di pesce aggiunto alle statine riduce rischio eventi coronarici maggiori

L’aggiunta di acido eicosapentaenoico (EPA) ad una terapia statinica a basse dosi riduce significativamente l’incidenza di eventi coronarici maggiori, principalmente a causa di una riduzione dell’angina instabile, rispetto alla sola terapia...
transparent

mag32007

Statine non prevengono tumori più comuni

Farmacologia I risultati di un recente studio non supportano alcuna associazione fra uso di statine e frequenza di 10 diversi tipi di tumore, fra cui quelli polmonari, mammari, prostatici e del colon. Studi in vitro hanno dimostrato che le statine arrestano...
transparent

mar282007

PCI: statine riducono eventi coronarici

Cardiochirurgia Il pretrattamento con statine riduce l’incidenza di eventi cardiaci importanti a seguito di PCI precoce nei pazienti con sindromi coronariche acute. Le statine al giorno d’oggi dovrebbero far parte dell’attrezzatura di un...
transparent

mar242007

Morbo di Alzheimer: concentrazione amiloide beta nel plasma predice il rischio

Neurologia Un basso tasso di proteine amilioidi beta 42/40 nel plasma è associato ad un incremento del rischio di lieve danno cognitivo e morbo di Alzheimer. Questo test ematico potrebbe essere come il dosaggio del colesterolo, prevedendo parte...
transparent

mar142007

Reperto radiologico rileva amiloide beta in vivo

Neurologia I dati di un recente studio caso-controllo confermano che la PET con una sostanza chiamata PiB può rilevare la presenta di amiloide beta nel paziente vivente. Questo studio rappresenta un’essenziale convalida dell’uso della...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi