Proteine

mar62008

Statine riducono nefropatie da contrasto

Radiologia-diagnostica mediastino e polmone L’uso di statine prima di un PCI riduce gli eventi negativi susseguenti: i pazienti pretrattati con statine infatti appaiono in qualche modo protetti dalla nefropatia da contrasto a seguito di procedure...
transparent

mar52008

Prioni kuru e Creutzfeld-Jacob, trasmissione simile

Malattie infettive-sistema nervoso I prioni responsabili del kuri hanno le stesse proprietà di trasmissione di quelli responsabili della malattia di Creutzfeld-Jacob (CJD) sporadica. Caratterizzata per la prima volta negli anni ’50, il kuru...
transparent

feb242008

BPCO, amiloide A predice gravità riacutizzazioni

Pneumologia-BPCO I livelli sierici di amiloide A predicono la gravità delle riacutizzazioni nei pazienti con BPCO. Il presente studio infatti dimostra che la combinazione di questo marcatore, livelli dei sintomi del paziente e livello della gravità...
transparent

gen222008

Proteina membrana blocca virioni HIV

Malattie infettive-infezioni sistemiche E’ stata identificata una proteina di membrana che agisce da ligante per l’Hiv, prevenendo il rilascio dei virioni dalle cellule infette: questa proteina, ribattezzata “teterina”, è di...
transparent

gen202008

Un allele peggiora il rischio demenza nel diabetico

Neurologia-demenze Nei portatori dell’allele APOE E-4, il diabete incrementa ulteriormente la suscettibilità al morbo di Alzheimer. I due fattori hanno dimostrato un’azione sinergica, ma non incrementano il rischio di demenza vascolare....
transparent

gen102008

Tumori: statine riducono incidenza nell’anziano

Medicina interna-sangue e tumori Le statine possono ridurre l’incidenza dei tumori del 25 percento nelle persone anziane. Benchè studi di laboratorio abbiano indicato che le statine possano inibire la progressione delle cellule tumorali, gli...
transparent

nov192007

Statine e cognizione: legame più complesso?

Neurologia-demenze Recenti studi hanno connesso l’uso di statine ad una riduzione del declino cognitivo, ma hanno anche rilevato uno strano fenomeno: i soggetti afroamericani che sospendono le statine ottengono un beneficio cognitivo ancora maggiore....
transparent

ott172007

Microchimerismo protettivo per Ca mammario

Oncologia-mammella Le cellule fetali che persistono nella circolazione periferica delle donne per lungo tempo dopo la gravidanza, fenomeno noto come microchimerismo fetale, potrebbero ridurre il rischio di tumore mammario. E’ noto da tempo che la...
transparent

ott172007

Un test per l’Alzheimer precoce

Neurologia-demenze Il dosaggio di varie proteine di segnalazione del plasma ha un’accuratezza del 90 percento nell’identificazione di pazienti con lievi difetti cognitivi che hanno probabilità di sviluppare morbo di Alzheimer negli anni...
transparent

ott12007

Meno fibrillazione con le statine

Cardiopatia ischemica I pazienti con sintomi di coronaropatie acute hanno minori probabilità di sviluppare fibrillazione atriale di nuova insorgenza se vengono trattati con statine. Altri fattori correlati con la riduzione del rischio comprendono...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi