Proteine

ott12012

Antifibrinolitici in chirurgia, persistono dubbi aprotinina

Una meta-analisi di studi controllati e osservazionali ribadisce la maggiore sicurezza, come antifibrinolitici in cardiochirurgia, degli acidi tranexamico ed epsilon-aminocaproico rispetto all'aprotinina, farmaco sospeso dal mercato nel 2008 per motivi...
transparent

set212012

Livelli beta-amiloide, andamento circadiano si riduce con l’età

Una recente ricerca condotta negli Stati Uniti mostra che la concentrazione di beta-amiloide (A-beta) nel sangue, così come nel fluido cerebrospinale, ha un andamento circadiano la cui ampiezza si riduce con l’età, ma non è influenzata dalla deposizione...
transparent

mag182012

Enterocolite allergica: patologia in rapida crescita in Italia

L'enterocolite allergica, disordine pediatrico non-IgE-mediato scatenato dall'ingestione di specifiche proteine alimentari, è tuttora poco caratterizzata ed è in costante crescita nel nostro Paese, soprattutto negli ultimi anni. Lo ha evidenziato uno...
transparent

mar272012

Fattori di rischio cv specifici nei pazienti affetti da Les

Tranne il fumo, i tradizionali fattori di rischio di mortalità cardiovascolare (cv) non sono adeguati nei pazienti con lupus eritematoso sistemico (Les). Elementi come la cistatina C, marker infiammatori ed endoteliali, e gli anticorpi anticardiolipina...
transparent

mar192012

Dopo 5 anni il Chmp riabilita l'aprotinina: che torni disponibile

Il comitato di esperti dell'Ema (Agenzia europea dei medicinali) ha chiesto che sia interrotta la sospensione della commercializzazione di aprotinina, ossia che il farmaco antifibrinolitico venga nuovamente immesso in commercio. Infatti i dati dello...
transparent

gen182012

Effetto della quota proteica nella sovra-alimentazione

L’eccesso calorico determina un incremento di peso a carico della massa grassa, però le proteine influenzano il metabolismo aumentando anche la massa magra e il dispendio energetico. Lo confermano i risultati, pubblicati su Jama, di uno studio effettuato in Louisiana
transparent

dic232011

Ipertrigliceridemia: fenofibrato superiore a omega-3

Gli omega-3 e il fenofibrato hanno effetti simili sulla dilatazione endotelio-dipendente e sui trigliceridi nell'ipertrigliceridemia, ma il fenofibrato mostra un maggiore impatto su lipoproteine e profili metabolici. Lo afferma uno studio – randomizzato,...
transparent

nov282011

Calreticulina, potenziale biomarcatore di cancro polmonare

La calreticulina (Crt) è una molecola “chaperone” (ossia implicata nel corretto folding o ripiegamento delle proteine) presente nel reticolo endoplasmatico. Un'èquipe della Quarta università medica militare di Xi'an (Cina) guidata da Rongrong Liu ...
transparent

nov182011

Statine riducono stenosi coronariche, non calcificazioni

Una metanalisi effettuata da Michael Y. Henein e Andrew Owen della Canterbury Christ Church University (UK) evidenzia una moderata riduzione delle stenosi coronariche associata alla diminuzione del colesterolo-Ldl indotta dal trattamento con statine,...
transparent

apr282011

Tre marcatori per calcolare il rischio da nefropatia cronica

Rispetto all'uso della sola creatinina, un approccio basato su tre biomarker - cioè sull'aggiunta della cistatina C e del rapporto urinario albumina/creatinina (Acr) - migliora l'identificazione del rischio associato alla nefropatia cronica (Ckd) e...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi