Proteine

Le statine migliorano cicatrizzazione delle ferite post-operatorie

ago12014

Le statine migliorano cicatrizzazione delle ferite post-operatorie

Secondo una revisione sistematica pubblicata su The Annals of Thoracic Surgery, le statine favoriscono la guarigione delle incisioni cutanee subite dai pazienti sottoposti a chirurgia cardiaca, riducendo il tempo complessivo di cicatrizzazione specie...
transparent
Osmed: statine diffuse e costose. Ma efficaci, in base ai dati Amd

lug172014

Osmed: statine diffuse e costose. Ma efficaci, in base ai dati Amd

Dal Rapporto Osmed 2013 sul consumo dei farmaci emerge il grande impatto delle statine in termini prescrittivi. Tra le varie categorie dei medicinali per il sistema cardiovascolare (Cv), che nel complesso si confermano al 1° posto per consumi (525 DDD...
transparent
Bmj ed ezetimibe, per Merck l’incidente è chiuso

lug112014

Bmj ed ezetimibe, per Merck l’incidente è chiuso

«Un incidente». Così il portavoce di Merck internazionale Steve Cragle ha posto fine alla querelle con l’epidemiologo clinico Alberto Donzelli sull’uso del farmaco ezetimibe, prodotto dall’azienda, in aggiunta alle statine. Merck nella sua posizione...
transparent
Malattie da prioni: scoperto un lipide che aumenta la probabilità di malattia

giu202014

Malattie da prioni: scoperto un lipide che aumenta la probabilità di malattia

Un glicolipide, GM1, avrebbe un ruolo nella modifica della conformazione della proteina prionica sana, aumentando la probabilità che quest’ultima assuma conformazioni tossiche causa di malattie da prioni, quali il morbo di Creutzfeldt-Jakob, il morbo...
transparent
La chemoproteomica aiuta lo sviluppo di nuovi farmaci anticancro

mag132014

La chemoproteomica aiuta lo sviluppo di nuovi farmaci anticancro

Nell’insieme il successo della nostra strategia supporta l'uso della proteomica chimica per analizzare in dettaglio il meccanismo d'azione dei nuovi farmaci antitumorali. Ecco, in sintesi, le conclusioni di uno studio italiano pubblicato su Mcp-Molecular...
transparent
L’albumina è utile nella sepsi grave?

mar212014

L’albumina è utile nella sepsi grave?

Nei pazienti con sepsi grave, aggiungere albumina ai cristalloidi non migliora la sopravvivenza rispetto a questi ultimi da soli. Ecco, in sintesi, le conclusioni pubblicate sul New England Journal of Medicine di Albios, Investigators of the Albumin Italian...
transparent
Statine: utili anche nella sclerosi multipla?

mar202014

Statine: utili anche nella sclerosi multipla?

Secondo uno studio recentemente pubblicato su The Lancet, un trattamento giornaliero con alte dosi di statina - in particolare la simvastatina - potrebbe essere efficace nel trattare i pazienti affetti da sclerosi multipla in fase avanzata. Come ricordano...
transparent
Nuove linee guida Usa anti-colesterolo. Primi giudizi non favorevoli

nov152013

Nuove linee guida Usa anti-colesterolo. Primi giudizi non favorevoli

Cambia profondamente l’approccio alla prevenzione del rischio cardiovascolare nelle nuove linee guida stilate dall’American college of cardiology e dall’American society of cardiology. Muta innanzitutto l’obiettivo: difesa non solo dagli attacchi cardiaci...
transparent

ott212013

Le arterie indurite predicono l’Alzheimer

Tra gli anziani senza segni di demenza, quelli che mostrano un indurimento delle arterie hanno maggiori probabilità di avere placche di beta-amiloide nei vasi arteriosi cerebrali, un segno distintivo della malattia di Alzheimer (Ad). Lo afferma uno studio...
transparent

mar112013

Allergie alimentari: uova alimento più a rischio sotto i 4 anni

In allergologia pediatrica occorre fare attenzione soprattutto a un alimento: le uova. Lo rivelano i risultati di una ricerca presentati a Verona, durante il 16° Congresso nazionale “Asma bronchiale e Bpco: strategie per la governance”, patrocinato –...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi