Proteine leganti il calcio

apr52012

Artrite reumatoide, tacrolimus aumenta la formazione ossea

Il trattamento con tacrolimus aumenta i livelli dei marker di formazione ossea nei pazienti con artrite reumatoide. Il farmaco immunosoppressore, che agisce inibendo il fattore nucleare delle cellule T attivate, potrebbe giocare un ruolo terapeutico inibendo...
transparent

feb92011

Troponine con metodica ad alta sensibilità, scompenso e mortalità cardiovascolare

Le Troponine cardiache T (TnT) e I, biomarkers di elezione per la diagnosi di infarto miocardico acuto, risultano talora dosabili anche nella popolazione generale e tale positività sembra correlata ad un aumentato rischio di morte e/o eventi cardiovascolari...
transparent

dic162008

Diabete tipo 1, zinco ed osteocalcina

Endocrinologia-diabete L’apporto di zinco è direttamente associato ai livelli sierici di osteocalcina, un marcatore della formazione ossea, nei pazienti con diabete di tipo 1. Era stato precedentemente dimostrato che lo zinco stimola gli osteoblasti,...
transparent

mag282007

Infarto spesso trattato aggressivamente senza attendere risultati test

I pazienti che giungono in pronto soccorso con sintomi che suggeriscono un infarto miocardico in evoluzione (EMI) vengono trattati con la stessa aggressività che verrebbe usata se avessero un infarto acuto (AMI) confermato senza attendere i risultati...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi