Proteine del sangue

dic202010

Ridotta mortalità raddoppiando le sedute di dialisi

Raddoppiare la frequenza delle sedute di emodialisi nei centri specializzati, passando da tre a sei, determina benefici in termini di endpoint composito (morte o variazione della massa ventricolare sinistra e morte o variazione della salute fisica) ma...
transparent

dic32010

Artrite reumatoide, biologici a confronto sulla scarsa risposta

Nei pazienti affetti da artrite reumatoide con inadeguata risposta al metotrexate, il ricorso a farmaci anti-Tnf appare efficace quanto quello degli altri biologici, tranne nel caso di abatacept, rispetto al quale risultano superiori. In caso, invece,...
transparent

set72010

Bassi livelli di albumina: anziani più a rischio scompenso cardiaco Geriatria

Ridotti livelli sierici di albumina nel soggetto anziano sono associati a un rischio aumentato di scompenso cardiaco (Hf) secondo una relazione tempo-dipendente ma in modo indipendente rispetto a fenomeni infiammatori o all’incidenza di eventi coronarici....
transparent

mag122010

Stato lavorativo e terapia anti-Tnf, dati britannici

Reumatologia Un’elevata percentuale di pazienti affetti da malattie reumatologiche disabilitanti risulta già inabile al lavoro al momento dell'instaurazione della terapia anti-Tnf. Il dato emerge dall'analisi dei pazienti del registro della...
transparent

set142009

Esercizio riduce PCR dopo la menopausa

Un programma di esercizio moderato della durata di 12 mesi riduce i livelli di proteina C reattiv (PCR) nelle donne inizialmente obese dopo la menopausa. PCR, SAA ed IL-6 sono marcatori non specifici di infiammazione cronica di basso grado correlata ad...
transparent

lug122009

Screening oncologico prima del blocco TNF

Reumatologia-artropatie infiammatorie Negli studi randomizzati controllati che implicano il trattamento anti-TNF-alfa per artrite reumatoide, artrite psoriatica e spondilite anchilosante accade spesso che prima dell’inizio del trattamento tumori...
transparent

mar112009

Emodialisi: HB elevata favorisce sopravvivenza

Nefrologia ed urologia-insufficienza renale e trapianto di rene Nei pazienti in emodialisi cronica, la sopravvivenza a lungo termine è favorita da livelli emoglobinici relativamente elevati e da una moderata somministrazione di ferro per via endovenosa....
transparent

feb222009

Zoster: TNF-inibitori aumentano il rischio

Dermatologia-patologie infettive I farmaci che inibiscono il TNF-alfa sono già stati associati a gravi complicazioni infettive, ed è stato dimostrato che anche il fuoco di Sant’Antonio va aggiunto a questa lista. Sulla base di ciò,...
transparent

gen272009

Shock emorragico: strategia terapeutica

Anestesiologia e rianimazione-terapia intensiva I pazienti in shock emorragico possono essere resuscitati con successo facendo uso di emoglobina umana polimerizzata, senza alcun aumento della mortalità e riducendo la necessità di trasfusioni....
transparent

ott272008

Infarto: escrezione albumina indica rischio

Cardiologia-cardiopatia ischemica Un incremento precoce nell’albumina urinaria a seguito di un infarto miocardico acuto rappresenta un forte ed indipendente fattore predittivo di esiti clinici negativi a lungo termine. Il rapporto albumina/creatinina...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi