Prostata

Cancro alla prostata, in aumento nei giovani. Cause ancora da identificare

dic42019

Cancro alla prostata, in aumento nei giovani. Cause ancora da identificare

L'incidenza del cancro alla prostata negli adolescenti e nei giovani adulti è in aumento in gran parte del mondo, e le cause di questa crescita non sono del tutto chiare, secondo uno studio pubblicato su Cancer. «L'incidenza del cancro alla prostata...
transparent
Carcinoma prostatico, sottoposta a Ema documentazione per nuovo antiandrogeno

mar122019

Carcinoma prostatico, sottoposta a Ema documentazione per nuovo antiandrogeno

È stata presentata all'Agenzia europea del farmaco (Ema) la richiesta di autorizzazione alla commercializzazione (Maa) di darolutamide, un nuovo antiandrogeno non steroideo, per il trattamento dei pazienti affetti da carcinoma della prostata resistente...
transparent

lug72017

Dal Rotterdam Study evidenze di un’associazione positiva tra livelli di FT4 e rischio oncologico

Tra i risultati principali in ambito endocrinologico derivati dal 'Rotterdam Study', studio prospettico di coorte in corso dal 1990, sono state evidenziate correlazioni fra livelli elevati di ormoni tiroidei e demenza, aumento del rischio di eventi e...
transparent

mar272017

L’uso di inibitori della 5alfa-reduttasi non aumenta il rischio di suicidio

Secondo uno studio pubblicato su JAMA Internal Medicine, l'utilizzo di inibitori della 5alfa-reduttasi non è risultato associato a un aumento del rischio di suicidio, anche se i rischi di autolesionismo e depressione sono aumentati in particolare...
transparent
Ca prostata di basso grado: la strategia migliore è la sorveglianza attiva

mar22016

Ca prostata di basso grado: la strategia migliore è la sorveglianza attiva

«Dei circa 24.000 canadesi con diagnosi di cancro alla prostata ogni anno, circa la metà ha una forma a crescita lenta che comporta pochi rischi per la salute» afferma Rodney Breau , chirurgo all'Università di Ottawa, in Canada, e coautore...
transparent
La profilassi mirata riduce le complicazioni settiche dopo biopsia transrettale prostatica ecoguidata

feb52016

La profilassi mirata riduce le complicazioni settiche dopo biopsia transrettale prostatica ecoguidata

Secondo una metanalisi pubblicata sul British Journal of Urology, la terapia antimicrobica prima di procedere a una biopsia transrettale ecoguidata (Trus) per la diagnosi di cancro alla prostata si associa a una minore incidenza di sepsi, complicazione...
transparent
Prostatectomia radicale: i pazienti hanno aspettative irrealistiche su post-operatorio

gen72016

Prostatectomia radicale: i pazienti hanno aspettative irrealistiche su post-operatorio

I pazienti sottoposti a prostatectomia radicale hanno spesso aspettative irrealistiche per quanto riguarda la funzione sessuale post-operatoria, secondo uno studio pubblicato su Bju International coordinato da Serkan Deveci del Memorial Sloan Kettering...
transparent
Psa nello screening prostatico porta a troppe biopsie? Per ridurle basta ripeterlo due volte

dic152015

Psa nello screening prostatico porta a troppe biopsie? Per ridurle basta ripeterlo due volte

Per oltre un ventennio l'antigene prostatico specifico (Psa) è stato usato nello screening del cancro alla prostata, ma in tempi recenti alcune linee giuda ne hanno chiesto l'abbandono a causa delle troppe biopsie inutili. Ma un nuovo studio dell'Università...
transparent
Nel cancro prostatico ad alto rischio la radioterapia da sola riduce la mortalità cardiaca

set232015

Nel cancro prostatico ad alto rischio la radioterapia da sola riduce la mortalità cardiaca

Dal follow-up a lungo termine degli ammalati di cancro prostatico con rischio prognostico sfavorevole e comorbilità moderate o gravi, emerge che la radioterapia da sola, in confronto a quest'ultima associata alla deprivazione androgenica, si associa...
transparent
Ca prostatico, radiofarmaco mirato aumenta la sopravvivenza del 30%

dic42014

Ca prostatico, radiofarmaco mirato aumenta la sopravvivenza del 30%

Contro il tumore della prostata, che nonostante il calo del 18% negli ultimi 10 anni rimane la neoplasia più diffusa fra gli uomini (20% di tutte le forme, con 36mila casi l’anno e 7.500 decessi), è disponibile da poco in Italia una nuova arma terapeutica,...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>