Problemi sociali

nov302011

Abusi sessuali del dirigente medico e immagine Asl

Il fatto Una Azienda sanitaria locale ha informato il Pubblico ministero presso la Corte dei Conti che un dirigente medico era stato condannato, con sentenza confermata in Cassazione, per abusi sessuali a danno delle sue pazienti. La procura aveva ritenuto...
transparent

nov222011

Omicidio colposo, possibile la sospensione dall’attività

Il fatto La procura della repubblica di Pescara procedeva nei confronti di un medico ginecologo accusato di aver provocato colposamente il decesso della paziente decidendo di effettuare un tipo di intervento (laparoscopia) in presenza di circostanze...
transparent

nov42011

Omessa diagnosi differenziale e difesa della posizione iniziale

Il fatto Il Tribunale, concesse le attenuanti generiche, condannava il medico sostituto alla pena ritenuta di giustizia per il delitto di omicidio colposo, oltre al risarcimento dei danni in favore delle parti civili, ritenendo provata la penale responsabilità...
transparent

mag62011

Omessa refertazione del medico radiologo: omicidio colposo

Corte di cassazione penale - Al medico radiologo veniva contestato il reato di omicidio colposo per avere con grave negligenza ed imperizia effettuato una Tac-torace-addome e scavo pelvico, avendo omesso di descrivere nel referto o comunque di annotare...
transparent

apr282011

Il metodo del colloquio è vera e propria terapia

Corte di cassazione penale - Non può ritenersi che il metodo "del colloquio" non rientri in una vera e propria forma di terapia, tipico atto della professione medica, di guisa che non v'è dubbio che tale metodica, collegata funzionalmente alla psicoanalisi,...
transparent

apr262011

Cannabis in gravidanza altera sviluppo comportamentale

L’esposizione intrauterina alla cannabis promuove alterazioni comportamentali anche nel lungo termine. Nel feto, infatti, lo sviluppo del sistema recettoriale degli endocannabinoidi è particolarmente vulnerabile alla condizione di eventuale tossicodipendenza...
transparent

mag252010

Nefropatici e depressi aumenta il rischio

Psichiatria Un episodio depressivo maggiore (Mde) si associa a un rischio superiore di prognosi sfavorevole nei pazienti affetti da nefropatia cronica (Ckd) non in trattamento dialitico, indipendentemente dalle comorbidità e dalla gravità...
transparent

nov92009

Antileucotrienici: prove di sicurezza

La questione aperta circa la sicurezza degli antileucotrienici (montelukast, zafirlukast e zileuton), in particolare per quanto riguarda il rischio di suicidio, sembra volgere a poco a poco a una conclusione positiva. La FDA afferma l’opportunità...
transparent

giu72009

Sedativi e ipnotici a rischio suicidio nell’anziano

Geriatria-psichiatria dell’anziano Sedativi e ipnotici possono aumentare il rischio di suicidio nei pazienti anziani. Mentre l’ideazione suicida collegata all’assunzione di antidepressivi è un problema riconosciuto nei giovani, sono...
transparent

apr52009

Abusi su donne aumentano uso servizi sanitari

Medicina legale-lesioni e violenze Le donne che subiscono abusi fisici da parte di un partner hanno il doppio delle probabilità di visitare un pronto soccorso rispetto alle altre, e per quanto riguarda i servizi di assistenza mentale il rischio...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>