Prevenzione di base

Censis, per gli italiani più prevenzione non ospedali nuovi

ott242014

Censis, per gli italiani più prevenzione non ospedali nuovi

Il 60% degli italiani effettua almeno annualmente esami medici a scopo di prevenzione generale. E se potessero decidere come utilizzare i soldi pubblici in sanità, il 41% investirebbe in prevenzione e solo il 25% nella costruzione di nuovi ospedali. È...
transparent

ott202014

I dubbi sulle statine influenzano i pazienti

Il dibattito in corso sull’uso crescente di statine per prevenire le malattie di cuore potrebbe scoraggiare migliaia di pazienti dall’assumerle, secondo i risultati di un sondaggio della British cardiovascular society (Bcs) svolto dopo i timori manifestati...
transparent

set222014

Nei Paesi ricchi, una morte infantile su cinque potrebbe essere prevenuta

Si può ridurre ancora molto il numero dei decessi in bambini e adolescenti, prevenendoli. E questo anche se nei Paesi industrializzati ormai i tassi di mortalità infantile sono molto bassi. Delle morti evitabili nei Paesi ricchi si è occupata la rivista...
transparent

set102014

Diabete, con prevenzione più risparmi che da contenimento i costi su cure

Essere affetti da diabete comporta l’associazione con consistenti spese mediche per tutta la vita nonostante una ridotta spettanza di vita. Se la prevenzione dei costi può essere mantenuta a livelli sufficientemente bassi, la prevenzione del diabete può...
transparent

lug112014

Dipartimenti in pericolo, il mancato lifting delude gli igienisti

Gli igienisti non ce l'hanno fatta. La loro proposta di revisione "bottom-up" dell'articolo 17 del Patto Salute non è passata nemmeno nell'ultima versione. Negli ultimi giorni più voci si sono levate a paventare che il Patto per com'è...
transparent
Dipartimento prevenzione, Cimo: se Patto li indebolisce peggiora divario nutrizionale

lug92014

Dipartimento prevenzione, Cimo: se Patto li indebolisce peggiora divario nutrizionale

«Eliminiamo quell’avverbio “possibilmente”, i servizi dei Dipartimenti di prevenzione devono diventare unità operative come nel 1992 ha previsto la riforma Dlgs 502. Le quattro gambe del Dipartimento - Sanità veterinaria e Sicurezza alimentare, con Igiene...
transparent
Malattie croniche: eliminare le cause prevenibili

lug52014

Malattie croniche: eliminare le cause prevenibili

La prevenzione delle malattie croniche, causa di morte e disabilità prevenibili agendo su fattori di rischio, è una delle priorità sanitarie statunitensi. «Negli Usa le malattie croniche sono la causa principale di cattiva salute, disabilità e morte,...
transparent

mag192014

No dell’Fda all’aspirina nella prevenzione cardiovascolare primaria

Dopo una decina di anni di attesa, la Food and drug administration statunitense ha deciso: non è possibile ampliare le indicazioni dell’aspirina anche alla prevenzione cardiovascolare primaria. Con questo annuncio gli esperti d’oltre oceano rispondono...
transparent
Usa, centinaia di migliaia di decessi per 5 “top killer” sono prevenibili. Denuncia dai Cdc

mag72014

Usa, centinaia di migliaia di decessi per 5 “top killer” sono prevenibili. Denuncia dai Cdc

Ogni anno negli Usa si potrebbero prevenire centinaia di migliaia di decessi dovuti a 5 principali cause di morte: cardiopatie, cancro, patologie croniche del tratto respiratorio inferiore, malattie cerebrovascolari (ictus) e lesioni accidentali. Lo sostengono,...
transparent
Prevenzione cardiovascolare, pari rilievo omega-6 e omega-3. Conferma italiana

gen282014

Prevenzione cardiovascolare, pari rilievo omega-6 e omega-3. Conferma italiana

Entrambe le principali classi di acidi grassi polinsaturi (sia gli omega-3 ma anche gli omega-6) sono associate a una significativa riduzione del rischio coronarico; cadrebbe così l'ipotesi che l'apporto corretto di questi acidi grassi...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi