Polmone

lug72017

Dal Rotterdam Study evidenze di un’associazione positiva tra livelli di FT4 e rischio oncologico

Tra i risultati principali in ambito endocrinologico derivati dal 'Rotterdam Study', studio prospettico di coorte in corso dal 1990, sono state evidenziate correlazioni fra livelli elevati di ormoni tiroidei e demenza, aumento del rischio di eventi e...
transparent
Immuno-oncologia, Aifa approva nivolumab nel melanoma e nel tumore del polmone

mar292016

Immuno-oncologia, Aifa approva nivolumab nel melanoma e nel tumore del polmone

L'Agenzia Italiana del Farmaco ha stabilito la rimborsabilità per nivolumab, primo farmaco anti-PD-1, nel trattamento del melanoma avanzato e del tumore del polmone non a piccole cellule squamoso avanzato in pazienti pretrattati. Lo rende noto...
transparent
Tumore polmone e rene, da Chmp due nuove indicazioni per nivolumab

feb262016

Tumore polmone e rene, da Chmp due nuove indicazioni per nivolumab

Il comitato europeo per i medicinali ad uso umano (Chmp) ha raccomandato l'approvazione di nivolumab per due nuove indicazioni: pazienti adulti con tumore del polmone non a piccole cellule (Nsclc) localmente avanzato o metastatico dopo precedente chemioterapia,...
transparent
Driver oncogeni: una terapia mirata nel cancro del polmone

mag222014

Driver oncogeni: una terapia mirata nel cancro del polmone

Nei tumori del polmone l’uso di test multipli può individuare alterazioni genetiche utili nella scelta di trattamenti mirati che migliorano la sopravvivenza rispetto alle cure consuete, secondo uno studio pubblicato su Jama e coordinato da Mark Kris...
transparent
Ca polmone, senza mutazioni Egfr meglio chemioterapia convenzionale

apr102014

Ca polmone, senza mutazioni Egfr meglio chemioterapia convenzionale

Rispetto al trattamento con inibitori tirosin-chinasici quali gefitinib ed erlotinib, nei pazienti con cancro del polmone non a piccole cellule in stadio avanzato senza mutazione del gene Egfr la chemioterapia convenzionale migliora la sopravvivenza senza...
transparent
Bpco: per la diagnosi precoce basta una spirometria

feb182014

Bpco: per la diagnosi precoce basta una spirometria

L’opportunità di diagnosticare precocemente la broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) viene spesso mancata, sia dai medici di medicina generale sia dagli specialisti. Che in altri termini vuol dire: le occasioni per fare diagnosi ci sono, ma nessuno...
transparent
Tumore del polmone, nuove terapie all’orizzonte

nov82013

Tumore del polmone, nuove terapie all’orizzonte

Ancora interessanti novità sui farmaci biologici per il trattamento del big killer polmonare. In particolare, come emerso a Sydney in occasione della 15° World conference of lung cancer, sono stati presentati dati promettenti sui nuovi farmaci biologici...
transparent
Cancro polmonare: un marcatore prevede la sopravvivenza

set112013

Cancro polmonare: un marcatore prevede la sopravvivenza

Si chiama Mig 6 il marcatore che sembra prevedere la sopravvivenza fino a due anni nei pazienti in trattamento con gefinitib ed erlotinib, due antitumorali della classe degli inibitori dell'Egfr. «Questi farmaci si usano nei pazienti con cancro polmonare...
transparent

mar112013

Bronchi stretti nell’infanzia predittivi di sibili in adolescenza

Una ridotta funzione polmonare nell’infanzia prelude spesso alla comparsa di sibili nell’adolescenza, almeno secondo le conclusioni di uno studio pubblicato da Jama pediatrics . «Una funzionalità delle vie aeree anormale contraddistingue sia l’asma sia,...
transparent

mag92012

Dallo Ieo, nuovo marcatore per diagnosi precoce di ca polmonare

Un innovativo esame sull’Rna circolante, Tac a basso dosaggio per la diagnosi precoce, un progetto di chirurgia ridottissima per la terapia, e un programma di lotta al fumo per la prevenzione. Questa la formazione d’attacco predisposta dallo Ieo
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi