Politica e Sanità

set132017

Test professioni sanitarie, domande in calo. Oggi gli esami

Saranno 80.462, i candidati che oggi sosterranno l'esame di ammissione sui 22.962 posti messi a bando dalle 37 Università statali. Lo sottolinea in una nota Angelo Mastrillo, Segretario della Conferenza Nazionale Corsi Laurea Professioni Sanitarie precisando come gli iscritti siano 2.209 in meno, pari al -2,7%. Il rapporto delle domande per un posto (D/P), continua, è pari a 3,5 che è un dato medio fra le 22 professioni, come Infermiere, Ostetrica, Fisioterapista, Logopedista, Tecnici di Laboratorio, di Radiologia, di Neurofisiopatologia e altri 15 profili. Il lieve calo delle domande è inverso rispetto all'aumento di domande del +3,8% che si è registrato invece su Medicina e Chirurgia, salito da 60.266 dello scorso anno ai 62.548 iscritti all'esame del 5 scorso, con D/P pari a 7, il doppio.

Ma a quanto emerge dalla rilevazione condotta grazie alla collaborazione di tutte le Università, il calo di domande per le Professioni Sanitarie dipenderebbe anche dalla riduzione dei posti (-4,5%) decisa dal Miur da 24.110 dello scorso anno 2016 agli attuali 22.970, con differenza di -1.140. A questi si aggiungono anche i posti delle 4 Università private che portano il totale da 25.195 a 24.061. I dati dettagliati per ognuna delle 22 professioni e 37 Università, conclude Mastrillo, verranno presentati all'annuale meeting della Conferenza nazionale Corsi di Laurea Professioni Sanitarie, il 22 e 23 settembre presso l'Università di Bologna.
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community