Politica e Sanità

mag12022

Rurali, nasce Osservatorio Sunifar-Federfarma Servizi per potenziare il servizio farmaceutico

Federfarma Sunifar e Federfarma Servizi danno vita a un Osservatorio per monitorare e risolvere eventuali criticità riscontrate nella fornitura di medicinali e dispositivi medici alle farmacie rurali. Un protocollo d'intesa che, si legge in una nota ufficiale, «rafforza la collaborazione tra farmacie rurali e aziende della distribuzione intermedia con l'obiettivo di garantire ai cittadini residenti nelle aree interne un'assistenza farmaceutica sempre più efficiente e accessibile».

«Le farmacie rurali svolgono un'importante funzione sociale, poiché spesso sono l'unico presidio sanitario esistente sul territorio», sottolinea il presidente del Sunifar Gianni Petrosillo. «Il farmacista rurale mette la propria professionalità a disposizione dei cittadini 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno. Grazie al nuovo Osservatorio sarà possibile rilevare e analizzare problemi legati all'approvvigionamento di farmaci e dispositivi medici e individuare soluzioni che siano efficienti e sostenibili. Potremo così offrire ai cittadini un accesso più equo ai servizi sanitari sul territorio».

«La storica vicinanza delle società di farmacisti alle farmacie rurali trova la sua naturale evoluzione nella costituzione dell'Osservatorio congiunto Sunifar-Federfarma Servizi", gli fa eco il presidente di Federfarma Servizi Antonello Mirone. «Da sempre le nostre associate, costituite da titolari di Farmacia, svolgono la loro fondamentale attività di fornitura non solo di beni ma di tutto quanto necessitano le farmacie per la loro preziosa attività sul territorio, indipendentemente dalle loro dimensioni e dalla loro localizzazione geografica, in virtù del principio cooperativistico sul quale si fondano e che si realizza quotidianamente nell'attività di servizio a favore delle farmacie».
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi