Politica e Sanità

lug282022

Nuova generazione di ematologi esperti nel gestire le citopenie. La masterclass EDRA

Condizioni di anemia, leucopenia o neutropenia, trombocitopenia, granulocitopenia - ovvero di riduzione del numero di un determinato gruppo di cellule del sangue - sono definite nel complesso citopenie. La sintomatologia è variabile in dipendenza del tipo di citopenia in causa: pallore, facile affaticabilità, mancanza di respiro, tachicardia caratterizzano i pazienti anemici; fatigue, febbre, cefalea, nausea rientrano nei disturbi che possono presentarsi in caso di carenza di globuli bianchi; petecchie, ecchimosi, porpora, gengive sanguinanti, ematuria sono spesso rilevate nei pazienti con carenza di piastrine; polmoniti batteriche, ulcere del cavo orale, infezioni fungine, dolori muscolari sono alcuni dei segni e sintomi della granulocitopenia. La varietà delle presentazioni è rispecchiata dalla molteplicità delle eziologie, molto diverse tra loro: dalla chemioterapia alle sindromi mielodisplastiche, dalla trombocitopenia primaria immune (ITP) a quella aplastica severa, dall'anemia parossistica notturna (PNH) al post-trapianto e ad alcune sindromi post-virali. Un argomento estremamente complesso e articolato, quindi, per il quale EDRA, azienda leader nel settore dell'editoria medico-scientifica, ha realizzato la Masterclass "Citopenie - Next Future", con il contributo non condizionante di Novartis SpA, da sempre impegnata e in prima linea in questa tipologia di malattie - un percorso formativo di alto profilo che affronta queste condizioni in modo esaustivo.
La Masterclass "Citopenie - Next Future" - il cui Responsabile scientifico, e membro del board, è Wilma Barcellini, Responsabile UOS Fisiopatologia delle Anemie, UO Ematologia del Policlinico di Milano - prevede interventi di eccellenza articolati in otto moduli (quattro nel 2022 - di cui i primi due già svolti - e quattro nel 2023). Il percorso, in particolare, è stato ideato per 30 ematologi, con lo scopo sia di accrescere la conoscenza sulle citopenie e la consapevolezza per adottare la strategia terapeutica più appropriata, sia di contribuire a formare una nuova generazione di ematologi esperti in prevenzione, diagnostica, trattamento e gestione complessiva di tutte le citopenie. Ciascun membro del board coordina, da solo o insieme a un altro membro, i moduli delle masterclass, e può invitare speaker come docenti di singoli moduli.
La rilevanza scientifica dell'iniziativa è emersa fin dai primi due moduli. Il primo, che si è tenuto a Roma (come l'intero corso) il 9/10 maggio scorsi con l'intervento di Sigbjørn Berentsen, del Department of Research and Innovation at Haugesund Hospital in Haugesund (Norvegia), era dedicato alla diagnostica differenziale delle citopenie ha affrontato vari temi, tra i quali i meccanismi patogenetici e particolare enfasi è stata posta sull'anemia emolitica autoimmune [AIHA] e la sindrome di Evans [ES]. Il modulo 2, che si è tenuto il 21/22 maggio e di cui era referente Valerio De Stefano, Direttore UOC Servizio e DH di Ematologia del Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma, è stato interamente dedicato al rischio trombotico delle citopenie. Prossimi appuntamenti sono: il 7/8 ottobre 2022 il modulo 3 sulla piastrinopenia immune - coordinato da Francesco Zaja, ematologo dell'azienda sanitaria Universitaria di Trieste - e il 18/19 novembre 2022 il modulo 4 dedicato alle citopenie iatrogene da chemioterapia o da altre terapie, di cui sarà referente Ugo Consoli, ematologo dell'Azienda ospedaliera di Catania. Il programma della Masterclass si concluderà nel 2023 con altri quattro appuntamenti - in gennaio, marzo, maggio e giugno - focalizzati rispettivamente su: sindromi mielodisplastiche e citopenie, coordinato da Esther Natale Oliva, ematologa dell'Ospedale di Reggio Calabria; anemia aplastica e PNH (sotto la guida di Barcellini e Andrea Bacigalupo, ematologo del Policlinico Gemelli di Roma; citopenie post-trapianto e post CAR-T (gestito da Bacigalupo) e infezioni nel partito paziente citopenico, coordinato da Wilma Barcellini.
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi