Politica e Sanità

apr162018

Carenza specialisti, Mancardi (Sin): servono più posizioni per i neurologi

«Speriamo che in futuro ci possano essere più posizioni per specializzandi in neurologia anche perché le patologie di cui ci occupiamo sono molte e colpiscono un gran numero di persone, l'ictus è la seconda causa di mortalità dopo i tumori ed è un'importante causa di disabilità; la sclerosi multipla e le malattie del sistema nervoso periferico sono molto diffuse, per non parlare del decadimento cognitivo e delle demenze, in espansione con l'invecchiamento generale della popolazione». Lo sottolinea Gianluigi Mancardi, presidente Sin e direttore della Clinica Neurologica dell'Università di Genova presentando il primo degli appuntamenti dedicato ai giovani programmato dalla Società italiana di neurologia (Sin) per il 2018, che si è tenuto a Roma il 13 aprile, dal titolo "La richiesta di competenza neurologica nel prossimo futuro".

Tra gli obiettivi per il futuro, il presidente dei neurologi italiani, pone, perciò, non solo la ricerca e la formazione, ma sottolinea la necessità di una miglior organizzazione sanitaria che permetta di prendere in carico i pazienti nel migliore dei modi. Sul fronte dell'evento svoltosi a Roma, Mancardi sottolinea come sia stato un congresso dedicato agli aspetti scientifici e di impostazione formativa e in questa sede, nonostante il focus sui giovani, non sia stato affrontato il problema della loro sistemazione futura che si accentuerà con il pensionamento di molti dei neurologi attualmente operanti. Nel congresso «abbiamo scelto alcune patologie importanti, come l'epilessia, le neuropatie periferiche e il decadimento mentale e abbiamo deciso di parlarne con una formula innovativa: sono presenti alcuni esperti di livello nazionale che tengono alcune letture introduttive, ma poi entrano direttamente in gioco i giovani stessi, con la presentazione di casi clinici, seguita da alcuni quiz su questi argomenti, con squadre messe in competizione tra loro».
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community