Plasminogeno

Covid-19, l’attivatore del plasminogeno tissutale potrebbe facilitare la cura dei pazienti

apr62020

Covid-19, l’attivatore del plasminogeno tissutale potrebbe facilitare la cura dei pazienti

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of trauma and Acute Care Surgery, alcuni gruppi di lavoro in ospedali degli Stati Uniti pensano di sperimentare l'uso dell' attivatore del plasminogeno tissutale (Tpa) per aiutare i malati di Covid-19 nei casi...
transparent
Ictus ischemico, ecco i criteri per la somministrazione di alteplase

gen202016

Ictus ischemico, ecco i criteri per la somministrazione di alteplase

L'American Heart Association e l'American Stroke Association hanno pubblicato su Stroke le nuove indicazioni sul razionale scientifico dei criteri di inclusione ed esclusione per la somministrazione endovenosa di alteplase, l'attivatore tissutale del...
transparent
Ictus ischemico: la trombectomia endovascolare migliora la rivascolarizzazione ma non la mortalità

nov42015

Ictus ischemico: la trombectomia endovascolare migliora la rivascolarizzazione ma non la mortalità

Da una metanalisi pubblicata su Jama sul trattamento dell'ictus ischemico acuto, emerge che la trombectomia endovascolare rispetto alle consuete cure mediche basate sulla somministrazione endovena di un trombolitico si associa a un miglioramento funzionale...
transparent

feb62011

Emodialisi: rt-PA preserva il catetere

Nei pazienti in emodialisi l'impiego dell'attivatore tissutale del plasminogeno ricombinante (rt-Pa) come soluzione di chiusura al posto dell'eparina somministrata una volta alla settimana, riduce l'incidenza di malfunzionamento del catetere venoso...
transparent

giu72007

Subfertilità: ruolo inattivazione del plasminogeno

Il livello di attivatore tissutale del plasminogeno (t-PA) negli spermatozoi è più elevato negli uomini con anomalie dello sperma presenti sia negli uomini fertili che in quelli con subfertilità idiopatica: i livelli di t-PA risultano...
transparent

mar62007

Ictus: uso precedente statine migliora esiti funzionali

Neurologia Sussiste un’associazione fra l’uso precedente di statine ed il miglioramento degli esiti dell’ictus nei pazienti che ricevono prontamente una terapia a base di attivatori del plasminogeno tissutale. Le statine risultano gli unici...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi