Piani di assistenza sanitaria amministrata

Rivalutazione colpa medica, i ginecologi si appellano all’Europa

gen172014

Rivalutazione colpa medica, i ginecologi si appellano all’Europa

I ginecologi hanno deciso di rivolgersi all’Europa perché venga finalmente risolta l’anomalia tutta italiana dovuta al fatto che siamo rimasti l’ultimo Paese in cui la colpa medica è paragonata a qualunque altro tipo di colpa professionale. «Il prossimo...
transparent
Rischio denunce, il 99% dei medici lo teme. Lala: tutelare i medici una necessità

dic62013

Rischio denunce, il 99% dei medici lo teme. Lala: tutelare i medici una necessità

La quasi totalità dei medici (il 99%) ritiene di essere più esposto rispetto al passato al pericolo di denunce da parte dei pazienti e il 75% dichiara che gli capita di compiere atti di medicina difensiva positiva, tenendo un comportamento cautelativo...
transparent
Operare o meno: decide il chirurgo

ott82013

Operare o meno: decide il chirurgo

Le probabilità di subire un intervento dipendono più spesso dall’area geografica in cui vive il paziente che non dalle sue condizioni di salute, almeno secondo i dati di una miniserie pubblicata su The Lancet. Nel primo dei due articoli John Birkmeyer...
transparent
Staminali, verso modifiche al decreto. Polemica Pani-Vannoni

mag152013

Staminali, verso modifiche al decreto. Polemica Pani-Vannoni

Si va verso modifiche al decreto sulle staminali, in particolare per riportare la sperimentazione «a livello centrale». Lo spiegano alcuni deputati della commissione Affari sociali: «deve tornare il ruolo centrale del ministero», dicono Gianluigi Gigli e Raffaele Calabrò
transparent

mar132012

Cure mediche orientate al paziente: shared decision making

In passato le cure compassionevoli erano spesso l’unico trattamento disponibile per i pazienti con malattie avanzate. I progressi realizzati nelle scienze mediche offrono oggi nuove opzioni terapeutiche che permettono spesso di migliorare gli esiti clinici, ma che tuttavia rischiano - inavvertitamente - di allontanare i clinici dai pazienti in cura. Ne consegue che talvolta i pazienti ed i loro familiari possono rimanere esclusi da decisioni importanti e lasciati all’oscuro dei problemi medici presenti e delle relative scelte di trattamento.
transparent

gen182012

Scelta del medico di famiglia in ambiti infracircoscrizionali

Il fatto Il Tribunale amministrativo regionale per l’Abruzzo accoglieva il ricorso proposto dal medico di famiglia contro taluni provvedimenti Asl con i quali era stata respinta l’istanza di un paziente - residente in un certo comune appartenente ad...
transparent

gen92008

Apnea nel sonno: la chirurgia non è la miglior cosa

Pneumologia-apnea ostruttiva nel sonno Nonostante l’incremento dell’uso della chirurgia delle alte vie aeree per il trattamento dell’OSA, questa strategia non porta a benefici chiari e non dovrebbe essere considerata come opzione di prima...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>