Pianeta Farmaco

gen102022

Covid-19, Pfizer annuncia vaccino contro Omicron entro marzo

L'ad di Pfizer Albert Bourla ha annunciato che il vaccino contro Omicron sarà pronto a marzo e l'azienda ha già iniziato a produrre le dosi. Bourla ha spiegato in un'intervista alla Cnbc che il vaccino sarà efficace anche contro le altre varianti del Covid che stanno circolando.

Nel frattempo, l'Ema ha iniziato a valutare una domanda di autorizzazione all'immissione in commercio per il medicinale antivirale per via orale orale Paxlovid. La domanda è di Pfizer Europe. Lo rende noto l'Agenzia Ue. Il risultato è atteso nelle prossime settimane. Paxlovid è un medicinale antivirale orale che "riduce la capacità di SARS-CoV-2 di moltiplicarsi nell'organismo", spiega una nota di Ema. La domanda presentata da Pfizer è per il trattamento di COVID 19 da lieve a moderato in pazienti adulti e adolescenti (di età pari o superiore a 12 anni con un peso di almeno 40 kg) ad alto rischio di progressione verso il COVID 19 grave.
L'Ema, prosegue la nota, "valuterà i benefici e i rischi di Paxlovid in tempi ridotti e potrebbe emettere un parere entro poche settimane, a seconda se i dati presentati siano sufficientemente solidi o se siano necessarie ulteriori informazioni".

L'amministratore delegato della casa farmaceutica Moderna, Stephane Bancel, intanto, presentando un aggiornamento sulla società e sui programmi di sviluppo della tecnologia mRNA alla 40/esima J.P. Morgan Healthcare Conference ha previsto "per il 2022 vendite di prodotti per circa 18,5 miliardi di dollari, rispetto ai 17 miliardi di dollari annunciati a novembre 2021, e circa 3,5 miliardi di dollari in opzioni, inclusi eventuali candidati aggiornati al richiamo del vaccino Covid-19". "La società è attualmente in trattative per ulteriori contratti per il vaccino Covid-19 del 2022", ha aggiunto.


Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi