Pianeta Farmaco

feb172017

Antibioticoterapia in ospedale, tecniche efficaci per ridurre la resistenza

Interventi mirati al coinvolgimento di un maggior numero di pazienti ospedalizzati a un trattamento appropriato con antibiotici -al fine di diminuire il fenomeno dell'antibioticoresistenza - riducono la durata della degenza senza incrementare il tasso di decessi. L'evidenza, che ha un grado di certezza moderato, deriva da una revisione Cochrane, aggiornata al gennaio 2015, dedicata al miglioramento dell'uso dell'antibioticoterapia da parte dei medici nel setting ospedaliero. Sono essenzialmente due i tipi di tecniche descritte in letteratura: quelle restrittive, che prevedono l'applicazione di regole per "costringere" i medici a prescrizioni appropriate, e quelle di "attivazione", basate su avvisi e feedback per favorire il medesimo obiettivo. Entrambi i metodi, riportano gli autori - coordinati da Peter Davey, dell'Università di Dundee (Scozia) - si sono dimostrati efficaci. In particolare, dopo avere analizzato le modificazioni riscontrate in 29 trial clinici randomizzati (Rct) e in 91 studi a serie temporale interrotta (Its) - selezionati da 221 lavori identificati inizialmente dai principali database elettronici, condotti in tutte le aree geografiche del mondo - la durata del trattamento antibiotico è diminuita complessivamente di 1,95 giorni (nei soli Rct, per un totale di 3.318 pazienti, di 11,0 giorni). «Il rischio di decessi è risultato simile nei gruppi intervento e controllo» sottolineano gli autori «a indicare che l'uso degli antibiotici probabilmente può essere ridotto senza influire negativamente sulla mortalità».

Tali interventi, ribadiscono Davey e colleghi, hanno avuto successo nel ridurre l'impiego non necessario di antibiotici, nonostante il fatto che, nella maggior parte dei casi, non si è fatto uso delle più efficaci tecniche di modificazione comportamentale. «Di conseguenza» sostengono gli autori «un'effettiva disseminazione dei nostri risultati potrebbe determinare un considerevole impatto sulle politiche sanitarie e sui servizi assistenziali».

Cochrane Database System Rev, 2017 Feb 9. [Epub ahead of print] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28178770
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community