Pazienti oncologici

Molecular tumor board, la nuova sfida dell’oncologia e l’evoluzione delle cure. Intervista a Nello Martini

nov242020

Molecular tumor board, la nuova sfida dell’oncologia e l’evoluzione delle cure. Intervista a Nello Martini

Il processo di cambiamento nella cura dei tumori passa dall'introduzione di nuove terapie mirate: se ne parlerà mercoledì 25 novembre dalle 15-17 nel webinar "MTBNext - Evoluzione del Molecular Tumor Board", organizzato da Edra con Novartis....
transparent
Ritardare il trattamento per il cancro anche solo di un mese aumenta il rischio di morte

nov92020

Ritardare il trattamento per il cancro anche solo di un mese aumenta il rischio di morte

Un ritardo di sole quattro settimane nel trattamento per il cancro , sia esso chirurgico, chemio o radioterapico, può far salire il rischio di morte dal 6 al 13%, e più il ritardo si protrae, più il rischio aumenta, secondo uno studio...
transparent
Mieloma multiplo recidivato o refrattario, Fava (Cittadinanzattiva): con belantamab mafodotin una risposta importante per i pazienti

nov62020

Mieloma multiplo recidivato o refrattario, Fava (Cittadinanzattiva): con belantamab mafodotin una risposta importante per i pazienti

L'approvazione da parte di Ema e Fda di belantamab mafodotin, per i pazienti adulti con mieloma multiplo recidivato o refrattario che hanno ricevuto in precedenza almeno 4 terapie, rappresenta per il paziente una svolta decisiva nella gestione della patologia....
transparent
Mieloma multiplo recidivato e refrattario, Zambello: con belantamab importante aiuto nel fermare progressione

nov52020

Mieloma multiplo recidivato e refrattario, Zambello: con belantamab importante aiuto nel fermare progressione

La Commissione europea ha raccomandato l'approvazione e l'agenzia regolatoria degli Stati Uniti (Fda) ha approvato con modalità accelerata belantamab mafodotin per i pazienti adulti con mieloma multiplo recidivato o refrattario che hanno ricevuto...
transparent
Mieloma multiplo: la nuova opzione di belantamab, anticorpo anti-BCMA farmaco-coniugato

nov52020

Mieloma multiplo: la nuova opzione di belantamab, anticorpo anti-BCMA farmaco-coniugato

I nuovi approcci allo studio per la cura del mieloma multiplo hanno una caratteristica in comune: hanno tutti come bersaglio l'antigene di maturazione delle cellule B (BCMA). Tra questi, oltre agli ADC come belantamab mafodotin, ci sono gli anticorpi...
transparent
La scoperta del BCMA e della sua azione nello sviluppo del mieloma multiplo, una svolta decisiva nel trattamento dei pazienti refrattari

nov42020

La scoperta del BCMA e della sua azione nello sviluppo del mieloma multiplo, una svolta decisiva nel trattamento dei pazienti refrattari

Una svolta decisiva nella gestione del mieloma multiplo recidivato e refrattario si è avuta con l'identificazione e la caratterizzazione dell' antigene di maturazione delle cellule B (BCMA) , che si è rivelato un bersaglio ideale per l'immunoterapia...
transparent
Tumore del polmone, immunoterapia ed evoluzione cure. Serve coordinamento multidisciplinare e riorganizzazione dell’assistenza

ott222020

Tumore del polmone, immunoterapia ed evoluzione cure. Serve coordinamento multidisciplinare e riorganizzazione dell’assistenza

Le terapie per i malati cronici e oncologici in questa fase in cui tutti gli ospedali o quasi sono mobilitati contro il Covid-19 hanno vita dura. In uno scenario in cui sono saltati 1,4 milioni di screening per i tumori rispetto allo scorso anno (fonte...
transparent
Congresso Esmo, ancora molte in Europa le disparità nella cura del cancro

set222020

Congresso Esmo, ancora molte in Europa le disparità nella cura del cancro

Secondo le conclusioni di due studi pubblicati su Annals of Oncology, e presentati a Esmo 2020, in Europa l'accesso ai medicinali antitumorali non è affatto uniforme, sia per i nuovi farmaci in fase di sviluppo, sia per i farmaci attualmente...
transparent
Oncologia, il punto di Carmine Pinto (Ficog) su ricerca e continuità delle cure nel post-Covid

set22020

Oncologia, il punto di Carmine Pinto (Ficog) su ricerca e continuità delle cure nel post-Covid

«Tutti gli studi pubblicati, ad oggi, nel mondo occidentale, dimostrano che non c'è correlazione tra trattamenti antitumorali effettuati trenta-quaranta giorni prima di una infezione da Covid-19 e la gravità del quadro Covid: non esiste...
transparent
L'oncologia in Puglia, tra Covid-19 e rete regionale

lug312020

L'oncologia in Puglia, tra Covid-19 e rete regionale

Anche sui pazienti oncologici pugliesi, come su quelli di tutto il mondo, il Covid-19 si è abbattuto all'improvviso e con violenza, rendendo persone già provate dalla malattia e immunodepresse soggetti particolarmente a rischio sia per...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>