Parto cesareo

giu212022

Vaiolo delle scimmie, come evitare la trasmissione al nascituro

In un articolo pubblicato su Ultrasound in Obstetrics & Gynecology, un gruppo di esperti fornisce informazioni e consigli in merito alla gestione delle donne in gravidanza che contraggono il vaiolo delle scimmie. Alle donne viene suggerito di evitare...
transparent

giu72022

Più lesioni ostetriche nei casi di parto vaginale dopo precedente cesareo

Nelle donne che vanno incontro a un parto vaginale dopo aver partorito precedentemente tramite taglio cesareo (VBAC, vaginal delivery after caesarean section ) si osserva una maggiore prevalenza di lesioni ostetriche dello sfintere anale (OASI, obstetric...
transparent
Parti cesarei in anestesia generale dimezzati nella prima ondata Covid-19

nov162020

Parti cesarei in anestesia generale dimezzati nella prima ondata Covid-19

Da uno studio pubblicato su Anesthesia emerge che nella prima ondata pandemica i cesarei eseguiti in anestesia generale si sono dimezzati rispetto allo stesso periodo del 2019. Tassi analoghi, intorno al 3,7%, emergono anche nelle donne sottoposte...
transparent
Covid-19, gravidanza, parto e allattamento. Le principali evidenze scientifiche

mar162020

Covid-19, gravidanza, parto e allattamento. Le principali evidenze scientifiche

Le Società scientifiche dei neonatologi, pediatri, ginecologi, ostetriche e anestesisti rianimatori insieme all'Istituto superiore di sanità, hanno creato un Gruppo di lavoro multidisciplinare per promuovere un'informazione univoca sulla...
transparent
Clampaggio dopo cesareo, nessun problema di emoglobina materna se si aspetta fino a un minuto

nov202019

Clampaggio dopo cesareo, nessun problema di emoglobina materna se si aspetta fino a un minuto

Secondo un nuovo studio pubblicato su Jama, in donne con gravidanze singole a termine sottoposte a parto cesareo programmato, un ritardo nel clampaggio del cordone ombelicale fino a un minuto rispetto a un clampaggio immediato non ha comportato differenze...
transparent
Parti cesarei, numeri ancora molto elevati. Le cause? Organizzative e sociali

set182019

Parti cesarei, numeri ancora molto elevati. Le cause? Organizzative e sociali

Un ulteriore calo delle nascite e una percentuale di tagli cesarei ancora molto elevata: sono i due dati fondamentali del dettagliato rapporto del ministero della Salute sulle nascite in Italia, riferito al 2016. Queste ultime sono scese a 474.925 rispetto...
transparent

giu142019

Parti cesarei in calo, Viora (Aogoi): ancora lavoro da fare. Il trend deve continuare

«La proporzione di parti cesarei primari continua a scendere progressivamente, passando dal 24,5% del 2016 al 22,2% del 2017, con differenze importanti all'interno di ogni singola regione e tra le regioni. Si stima che nel 2017 siano state piu' di 17mila...
transparent
Parti cesarei in calo, Viora (Aogoi): ancora lavoro da fare. Il trend deve continuare

giu122019

Parti cesarei in calo, Viora (Aogoi): ancora lavoro da fare. Il trend deve continuare

«La proporzione di parti cesarei primari continua a scendere progressivamente, passando dal 24,5% del 2016 al 22,2% del 2017, con differenze importanti all'interno di ogni singola regione e tra le regioni. Si stima che nel 2017 siano state piu' di 17mila...
transparent

apr182019

Parto cesareo aumenta rischio di complicanze gravi. Ecco in quali casi

Le donne che partoriscono con un taglio cesareo hanno un rischio molto più elevato di soffrire di complicanze gravi rispetto quelle che partoriscono per via vaginale, anche dopo esclusione delle persone con caratteristiche e patologie prenatali...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi