Papillomavirus

ott282014

Non ci sono associazioni tra vaccini e malattie neurologiche demielinizzanti

Sul lungo periodo non si osservano associazioni tra immunoterapia con i vaccini e disturbi neurologici come la sclerosi multipla o altre sindromi demielinizzanti acquisite a carico del sistema nervoso centrale. Lo afferma Annette Langer-Gould del Kaiser...
transparent
Vaccini e malattie neurologiche demielinizzanti: nessuna associazione

ott232014

Vaccini e malattie neurologiche demielinizzanti: nessuna associazione

Uno studio svolto per verificare se i vaccini, specie quelli contro l'epatite B (HepB) o il papillomavirus umano (Hpv), aumentato il rischio di sclerosi multipla o di altre sindromi demielinizzanti acquisite a carico del sistema nervoso centrale (Snc-Ads)...
transparent
Uso tabacco aumenta prevalenza di infezione orale da Hpv-16

ott102014

Uso tabacco aumenta prevalenza di infezione orale da Hpv-16

Secondo una lettera di ricerca pubblicata su Jama, l’esposizione al tabacco, fumato o no, aumenta le probabilità di contrarre infezioni orali da papillomavirus umano di tipo 16 (Hpv-16), una malattia a trasmissione sessuale. «La localizzazione dell’HPV-16...
transparent
Test sul Dna predice le recidive di neoplasie del cavo orale Hpv-correlate

set52014

Test sul Dna predice le recidive di neoplasie del cavo orale Hpv-correlate

Un test predittivo per le recidive di tumori del cavo orale da papillomavirus umano (Hpv) basato sulla ricerca di frammenti di Dna su sangue e saliva. Ecco l’esame proposto su Jama otolaryngology - head & neck surgery dai ricercatori della Johns Hopkins...
transparent
Rischio tromboembolismo venoso non aumenta con vaccino anti-Hpv

lug102014

Rischio tromboembolismo venoso non aumenta con vaccino anti-Hpv

Anche dopo i necessari aggiustamenti statistici sull’età delle pazienti e sull’uso di contraccettivi orali, non emergono aumenti del rischio di tromboembolismo venoso dopo la vaccinazione quadrivalente per il papillomavirus umano (Hpv). Ecco, in sintesi,...
transparent
Ema approva vaccino anti-Hpv per la prevenzione del cancro anale

giu192014

Ema approva vaccino anti-Hpv per la prevenzione del cancro anale

La Commissione Europea ha autorizzato una nuova indicazione per il vaccino quadrivalente antipapilloma virsu (Gardasil di Sanofi Pasteur MSD): la prevenzione del cancro anale e delle lesioni anali precancerose correlate a particolari ceppi oncogeni di...
transparent
Lo screening per l’Hpv manda in soffitta il Pap-test

nov142013

Lo screening per l’Hpv manda in soffitta il Pap-test

Lo screening primario per l’Hpv, cioè la ricerca del papillomavirus umano nella diagnosi precoce del cancro del collo uterino, fornisce una maggiore protezione contro la forma invasiva del tumore rispetto al Pap -test, secondo uno studio su The Lancet....
transparent
Anti-Hpv: variare i setting per migliorare la copertura

lug102012

Anti-Hpv: variare i setting per migliorare la copertura

Scarsa fiducia nel profilo di sicurezza e paura di possibili danni alle figlie adolescenti, sono le cause più comuni di diffidenza verso il vaccino anti-Hpv, ma modificare i setting in cui offrire il vaccino, potrebbe essere una soluzione. I due temi...
transparent

lug42012

Hpv femminile, numero partner primo fattore di rischio

La presenza di molteplici partner sessuali rappresenta un fattore predittivo indipendente sia di frequenza sia di incidenza di infezione da Hpv, ed è comune l'infezione con genotipi carcinogeni non vaccinali. Nei confronti di tali genotipi gli attuali...
transparent

giu192012

Strategie di prevenzione: Pap-test ogni tre anni e test Hpv

Il Pap-test ogni anno? Non serve più, basta una volta ogni tre anni, insieme al test virale per l'Hpv. A dichiararlo, sulla base dei più recenti studi italiani e internazionali, è Umberto Veronesi , direttore dell’Istituto europeo di oncologia di Milano...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>