Osteoporosi

mag32019

Osteoporosi trascurata dopo l’ictus nonostante l’aumento del rischio

I tassi di screening e trattamento dell'osteoporosi sono bassi nei pazienti con ictus recente nonostante sia ben noto l'aumento del rischio di frattura da trauma lieve in questa popolazione, secondo i risultati di uno studio pubblicati su Stroke. «Le...
transparent
Osteoporosi, da Fda via libera a nuovo approccio terapeutico

apr122019

Osteoporosi, da Fda via libera a nuovo approccio terapeutico

La Food and Drug Administration (Fda) comunica l'approvazione del romosozumab per il trattamento dell'osteoporosi delle donne in post menopausa con storia clinica di fratture, soggette a fattori di rischio multipli o che non hanno risposto positivamente...
transparent
Osteoporosi, 4,5 milioni di italiani ne sono affetti. Mancata diagnosi per il 50% dei pazienti con fratture

apr92019

Osteoporosi, 4,5 milioni di italiani ne sono affetti. Mancata diagnosi per il 50% dei pazienti con fratture

Sono circa 4,5 milioni gli italiani colpiti da osteoporosi, per i due terzi donne. La patologia è causa di 90mila fratture a carico del femore all'anno a danno degli over 50, mentre il 20% degli over 65 è interessato da fratture vertebrali....
transparent
Fragilità ossea, al via un’ampia campagna di sensibilizzazione su osteoporosi e prevenzione delle fratture

mar42019

Fragilità ossea, al via un’ampia campagna di sensibilizzazione su osteoporosi e prevenzione delle fratture

"Fai la prima mossa. Cura le tue ossa". Questo lo slogan della più grande iniziativa di sensibilizzazione sulla prevenzione della fragilità ossea mai realizzata in Italia, che ha riunito 10 società scientifiche (specialistiche e di...
transparent
Rapporto Osservasalute: nel 2028 spesa per malati cronici a 71 miliardi

feb152019

Rapporto Osservasalute: nel 2028 spesa per malati cronici a 71 miliardi

I costi per la cura della cronicità sono destinati ad aumentare nei prossimi dieci anni, arrivando a toccare nel 2028 i 71 miliardi di euro. La stima è fornita dal rapporto dell'Osservatorio nazionale sulla sanità nelle regioni italiane....
transparent

ott112018

Alimentazione e osteoporosi, potenziale perdita di calcio dovuta al contenuto acido degli alimenti

Un eccessivo apporto di cibi a elevato contenuto acido e/o proteico potrebbe determinare l'insorgenza di osteoporosi, in quanto un elevato apporto di proteine favorirebbe, in seguito al loro catabolismo, un'aumentata produzione di acidi che l'osso dovrebbe...
transparent
Screening osteoporosi, aggiornate le raccomandazioni Usa. Il quadro della situazione

lug42018

Screening osteoporosi, aggiornate le raccomandazioni Usa. Il quadro della situazione

La U.S. Preventive Services Task Force (USPSTF) ha ribadito in un lavoro pubblicato su JAMA le proprie raccomandazioni, proposte originariamente nel 2011, riguardo allo screening per l'osteoporosi o la perdita di densità ossea. Presentando il quadro...
transparent
Osteonecrosi delle ossa mascellari da terapie anti-osteoporosi e cure dentali, le raccomandazioni Ame

giu152018

Osteonecrosi delle ossa mascellari da terapie anti-osteoporosi e cure dentali, le raccomandazioni Ame

Negli ultimi 20 anni si è osservato che l'osteonecrosi delle ossa mascellari rappresenta una potenziale, rara, complicanza della terapia con bisfosfonati o con denosumab, utilizzati per il trattamento dell'osteoporosi, delle metastasi ossee e nella...
transparent
Osteoporosi, Fda amplia le indicazioni per denosumab

mag252018

Osteoporosi, Fda amplia le indicazioni per denosumab

La Food and Drug Administration ha ampliato l'indicazione per denosumab, commercializzato come Prolia da Amgen, un anticorpo monocolonale, che viene così autorizzato anche per il trattamento dell'osteoporosi indotta dal trattamento con glucocorticoidi...
transparent
Conferenza Stato-Regioni, novità su rimborsi per celiaci e prevenzione osteoporosi

mag112018

Conferenza Stato-Regioni, novità su rimborsi per celiaci e prevenzione osteoporosi

Il governo ha pronto uno schema per rivedere i tetti di rimborso per gli alimenti senza glutine per celiaci che ogni anno causano una spesa di 240 milioni di euro al servizio sanitario. L'Unione Europea non impone una etichettatura particolare per questi...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>