Ossigenoterapia

Covid-19: tocilizumab più efficace in pazienti meno gravi. Ecco i nuovi dati

mar42022

Covid-19: tocilizumab più efficace in pazienti meno gravi. Ecco i nuovi dati

Una nuova analisi riafferma la scoperta che i pazienti ospedalizzati con COVID-19 che sono in ossigenoterapia semplice oventilazione non invasiva possono trarre beneficio dal trattamento con il farmaco per l'artrite Tocilizumab in combinazione con i corticosteroidi....
transparent
I supporti respiratori non invasivi non generano più aerosol dell’ossigenoterapia

nov92021

I supporti respiratori non invasivi non generano più aerosol dell’ossigenoterapia

L'uso di supporti respiratori non invasivi, come la pressione positiva continua delle vie aeree (CPAP) e l'ossigeno nasale ad alto flusso (HFNO) per trattare Covid-19 da moderato a grave non è collegato a un aumentato rischio di infezione, secondo...
transparent
Covid-19, Aifa e Federfarma: nessun rischio di carenza di ossigeno

nov162020

Covid-19, Aifa e Federfarma: nessun rischio di carenza di ossigeno

"Sebbene l'emergenza legata al virus Sars-Cov-2 abbia determinato una crescita significativa della domanda di ossigeno , allo stato attuale non vi è alcun rischio di carenza del farmaco". Lo sottolineano l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa),...
transparent
L’ossigenoterapia a lungo termine è inefficace nei pazienti con Bpco

ott282016

L’ossigenoterapia a lungo termine è inefficace nei pazienti con Bpco

Nei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) stabile e desaturazione moderata a riposo o da sforzo, la prescrizione di ossigeno supplementare a lungo termine non aumenta la sopravvivenza né il tempo tra l'inizio della terapia e...
transparent

ott102016

Limitare la somministrazione di ossigeno in terapia intensiva riduce la mortalità

Nei pazienti in terapia intensiva, la riduzione al minimo della somministrazione di ossigeno appare associata a una riduzione della mortalità: è questa la conclusione preliminare di uno studio italiano presentato alla conferenza annuale...
transparent

mag252015

Cardiochirurgia: ossigenoterapia ad alto flusso efficace come la ventilazione non invasiva

La somministrazione di ossigeno ad alto flusso per cannula nasale nei pazienti a rischio di insufficienza respiratoria dopo un intervento di chirurgia cardiotoracica non ha dato risultati peggiori della ventilazione non invasiva, secondo uno studio pubblicato...
transparent

mar272013

La terapia iperbarica non cura il piede diabetico

L’ossigenoterapia iperbarica non è efficace nel trattamento delle ulcere ai piedi, né nella prevenzione dell’amputazione delle estremità inferiori nei pazienti diabetici. Queste le conclusioni di uno studio osservazionale condotto da ricercatori dei dipartimenti...
transparent

feb142007

Avvelenamento da monossido di carbonio causa disfunzioni temporanee ventricolo sinistro

Cardiologia L’avvelenamento da monossido di carbonio potrebbe essere associato a temporanee disfunzioni del ventricolo sinistro. La possibilità di queste disfunzioni era già nota, ma non era finora nota la gravità e la durata di...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi