Ospedali

Tecnologie obsolete negli ospedali italiani, Bergamasco (Aiic): un miliardo l’anno per aggiornarle

ott222019

Tecnologie obsolete negli ospedali italiani, Bergamasco (Aiic): un miliardo l’anno per aggiornarle

«Molti dei dispositivi tecnologici negli ospedali italiani sono obsoleti, superando spesso i 10 anni di vita, e servirebbe un miliardo di euro l'anno per mantenerli aggiornati». A dichiararlo è Stefano Bergamasco , vicepresidente dell'Associazione...
transparent
Responsabilità solidale e unitaria del medico e della casa di cura

ott32019

Responsabilità solidale e unitaria del medico e della casa di cura

La casa di cura privata o l'ospedale in cui il paziente è stato ricoverato risponde dei danni in solido col medico, quand'anche ciascuno di essi abbia stipulato col paziente un contratto distinto ed autonomo, poiché la prestazione della...
transparent
Sicurezza in ospedale, quattro italiani su 10 scettici su procedure. Trasfusioni di sangue le più temute

set202019

Sicurezza in ospedale, quattro italiani su 10 scettici su procedure. Trasfusioni di sangue le più temute

Un giudizio complessivamente buono per quanto concerne le procedure di sicurezza applicata alle prestazioni erogate nelle strutture sanitarie. E' questo il quadro che emerge dalla ricerca "Sicurezza del Paziente in Ospedale", realizzata da Doxapharma...
transparent
Tasso di occupazione di una struttura ospedaliera, quale unità organizzativa da considerare

lug32019

Tasso di occupazione di una struttura ospedaliera, quale unità organizzativa da considerare

I rilievi critici sollevati riguardano l'unità organizzativa da prendere in considerazione per determinare il tasso di occupazione di una struttura ospedaliera, disputandosi se questa debba coincidere con l'area funzionale omogenea medica o chirurgica...
transparent
Chirurgia, Ospedale-Scuola contro fuga all’estero dei giovani

giu112019

Chirurgia, Ospedale-Scuola contro fuga all’estero dei giovani

Il Progetto dell'Ospedale-Scuola per riformare la formazione post laurea dei giovani chirurghi contro il rischio che vadano all'estero. E' la proposta lanciata a Matera, dal 38/o congresso dell'Associazione dei Chirurghi ospedalieri italiani (Acoi). Formare...
transparent
Ospedali, esodi incolmabili con quota 100. Palermo (Anaao): Regioni riaprano bandi e si riveda il contratto

mar42019

Ospedali, esodi incolmabili con quota 100. Palermo (Anaao): Regioni riaprano bandi e si riveda il contratto

Con l'età pensionabile a 62 anni più 38 di contributi l'ospedale si fa male. Con quota 100, la stima non è più di 20 mila medici persi dalle corsie entro il 2021: i numeri Anaao Assomed parlano di 24-25 mila uscite. Alle classi...
transparent
Ospedali aperti di notte, il Veneto rilancia su visite ed esami

feb282019

Ospedali aperti di notte, il Veneto rilancia su visite ed esami

Nel 2018 sono stati 87.828 i cittadini del Veneto che hanno scelto di usufruire di una prestazione sanitaria negli orari serali e nei giorni prefestivi e festivi. Si tratta dell'offerta, unica in Italia, avviata dalla Regione Veneto e denominata "Ospedali...
transparent

gen312019

Rivascolarizzazione nei pazienti stabili: alta variabilità tra le strutture senza apparente fattore causale

Secondo uno studio pubblicato su JACC: Cardiovascular Interventions, nei pazienti asintomatici con cardiopatia ischemica stabile e malattia coronarica vi è una considerevole variazione nella pratica di rivascolarizzazione negli ospedali che non...
transparent
Il ministro Grillo alle Camere: e-health, edilizia sanitaria e territorio al centro del sistema

lug252018

Il ministro Grillo alle Camere: e-health, edilizia sanitaria e territorio al centro del sistema

Aiutare «cinque milioni di italiani in povertà assoluta spesso residenti nel Sud costretti a rinviare le cure o abbandonarle e qui bisogna intervenire». È il primo imperativo di Giulia Grillo che parla da neo-ministro alle commissioni Sanità...
transparent
Torna l’allarme dei medici di famiglia, negli ospedali non si certifica la malattia. Situazione fuori controllo

giu142018

Torna l’allarme dei medici di famiglia, negli ospedali non si certifica la malattia. Situazione fuori controllo

Da Milano a Roma, pubblici o privati, i pronto soccorso dimettono i lavoratori senza la prognosi essenziale ai fini di continuità della presa in carico e di percezione dell'indennità Inps. Al certificato deve pensare il curante sul territorio,...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community