Obesità morbosa

Obesità giovanile associata a cardiopatia adulta

lug182013

Obesità giovanile associata a cardiopatia adulta

Più a lungo dura l’obesità più è probabile lo sviluppo di una coronaropatia subclinica intorno ai cinquant’anni, almeno secondo alcuni dati del trial Cardia, Coronary Artery Risk Development in Young Adults, pubblicati su Jama. «L’aterosclerosi subclinica,...
transparent
La realtà virtuale può aiutare a perdere peso

lug12013

La realtà virtuale può aiutare a perdere peso

Almeno 2,8 milioni di persone muoiono ogni anno nel mondo a causa del sovrappeso o dell’obesità; oltre il 60% degli americani sono in sovrappeso oppure obesi. In Italia circa 1 adulto su 10 è obeso e si prevede che il tasso di obesità negli adulti aumenterà...
transparent
Usa: per la prima volta obesità dichiarata malattia

giu202013

Usa: per la prima volta obesità dichiarata malattia

L’American medical association (Ama) ha ufficialmente riconosciuto l’obesità come una malattia, una classificazione che dovrebbe spingere i medici a prestare maggiore attenzione a questa condizione e le assicurazioni a rimborsare i relativi trattamenti,...
transparent
Sie: obesità correlata a cancro e in aumento tra i bambini

giu72013

Sie: obesità correlata a cancro e in aumento tra i bambini

Il 14% di tutte le morti da cancro nell’uomo e il 20% nelle donne sono attribuibili a sovrappeso e obesità. Il dato, forse finora sottostimato, è stato evidenziato ieri a Padova dove è in corso, fino a domani, il 36° Congresso nazionale della Società...
transparent

feb182013

Nuove conferme sul “paradosso dell'obesità”

Un ampio studio americano ha rilevato che la mortalità in corso di ricovero per infarto acuto del miocardio è più bassa nei soggetti con obesità patologica, con indice di massa corporea superiore a 40. «Partendo da precedenti segnalazioni di esiti a breve...
transparent

ott92012

Lorcaserina: un nuovo farmaco per l’obesità approvato dall’FDA

L'FDA ha approvato a giugno c.a. un nuovo farmaco per la cura dell’obesità, la Lorcaserina (L).  farmaco in Italia non ancora disponibile in commercio nè autorizzato. I primi risultati sembrano promettenti. Il suo effetto è moderato. Secondo quanto...
transparent

set172012

Non tutti i soggetti obesi sono a rischio cardiovascolare

Una persona può essere obesa, ma metabolicamente sana, senza maggiori rischi di sviluppare patologie cardiovascolari o un cancro rispetto a un individuo di peso normale. Lo dimostra un ampio studio svolto da Francisco Ortega - dipartimento di Attività...
transparent

giu182012

Osservatorio cardiovascolare: peggiora il rischio degli Italiani

Colesterolo e obesità in forte crescita. E conseguente aumento di rischi per il cuore degli italiani. Il dato è contenuto in un'indagine – presentata il 29 maggio a Roma - a cura  dell'Osservatorio epidemiologico cardiovascolare, condotta di concerto...
transparent
Diabete 2 negli obesi: chirurgia bariatrica meglio dei farmaci

mar292012

Diabete 2 negli obesi: chirurgia bariatrica meglio dei farmaci

Nei pazienti gravemente obesi con diabete di tipo 2 la chirurgia bariatrica determina un migliore controllo glicemico rispetto alla terapia medica. Il body mass index (Bmi) preoperatorio e la perdita di peso non sono predittivi di riduzione dell'iperglicemia...
transparent

feb272012

La disfunzione di Gpr120, recettore di acidi grassi, e l’obesità

Il funzionamento difettoso di una proteina, che agisce come sensore per monitorare i grassi assunti con il cibo, potrebbe essere una delle cause dell’obesità e di patologie epatiche, secondo uno studio condotto da ricercatori dell'Imperial College di...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi