dallo speciale Nutrizione33

nov72019

Clinica

Meno grassi e sale nei piatti se nei menu compaiono le informazioni nutrizionali

I piatti serviti nei ristoranti i cui menu contengono informazioni sul loro contenuto calorico contengono meno grassi e sale rispetto a quelli dei serviti in ristoranti concorrenti, secondo uno studio firmato dai ricercatori del Center for Diet and Activity...
transparent

nov72019

Clinica

Alti livelli di acidi grassi trans nel sangue aumentano il rischio di demenza

Secondo uno studio giapponese, gli acidi grassi trans sono associati a elevato rischio di demenza, inclusa la malattia di Alzheimer (AD). «Abbiamo osservato che alti livelli sierici di acido elaidico erano associati con un maggior rischio di sviluppare...
transparent

nov72019

Clinica

Oncologia, da Fondazione Tera una “banca” web per stili di vita evidence based

C'è un punto di riferimento in più per i pazienti oncologici, e non mette al centro il tumore ma il benessere. Si tratta del sito foodbankoncology.org , portale a cura di Tera, Fondazione per Adroterapia Oncologica, che offre suggerimenti...
transparent

nov72019

Clinica

Obesità, la maggior parte delle persone cerca di dimagrire senza aiuto medico

In occasione del congresso nazionale della Società italiana di medicina interna (Simi) sono stati presentati i dati di "Action-Io" (Awareness, Care, and Treatment In Obesity MaNagement - an International Observation), uno studio internazionale...
transparent

nov72019

Clinica

Malnutrizione In ospedale, proposto lo screening al momento del ricovero

La malnutrizione calorico-proteica (Mcp) nei reparti ospedalieri allunga la degenza compromettendo il decorso clinico dei pazienti e diventando una vera e propria malattia nella malattia. Ecco quanto afferma l'Adi, l'Associazione italiana di dietetica...
transparent

ott242019

Clinica

Asse microbiota-intestino-cervello: le tecniche di neuroimaging sembrano confermare

Secondo un nuovo studio pubblicato su Frontiers in Neurology ci sono prove che il microbiota intestinale sia significativamente associato a microstruttura , attività intrinseche e connettività funzionale del cervello, nonché a...
transparent

ott242019

Clinica

Per promuovere un’alimentazione sana è meglio concentrarsi sul comportamento delle persone

Sembra che per orientarsi verso un'alimentazione sana, in alcuni casi le persone hanno bisogno di una leggera "spinta", che funziona meglio quando ha lo scopo di cambiare il comportamento. Ce lo dice una meta-analisi pubblicata su INFORMS journal Marketing...
transparent

ott242019

Clinica

I microbi intestinali umani rendono più sani gli alimenti trasformati. Ecco come

Il consumo di cibi trasformati tra cui pane, cereali e bibite si associa a effetti negativi sulla salute come l'insulino-resistenza e l'obesità. In un articolo pubblicato sulla rivista Cell Host & Microbe, i ricercatori coordinati da Jeffrey...
transparent

ott102019

Clinica

Probiotici efficaci anche dopo aver trascorso un mese nello spazio

Un'equipe di ricerca giapponese ha dimostrato che il Lactobacillus casei Shirota (LcS), incapsulato in forma liofilizzata, può essere conservato un mese nello spazio senza che le sue proprietà di base vengano danneggiate. «Questo studio...
transparent

ott102019

Clinica

L’assunzione di olio di pesce omega-3 si associa a una riduzione del rischio cardiovascolare

Nei partecipanti agli studi clinici randomizzati che hanno assunto giornalmente integratori di olio di pesce omega-3 il rischio di infarto e di altri eventi cardiovascolari (CVD) si riduce in modo significativo rispetto ai soggetti trattati con placebo,...
transparent

ott102019

Clinica

Malattia cronica intestinale: ridurre i carboidrati fermentabili fa diminuire i sintomi

Una dieta povera in alcuni carboidrati migliora i comuni sintomi della malattia cronica intestinale (IBD) e la qualità della vita dei pazienti collegata alla salute. Secondo uno studio pubblicato su Gastroenterology, assumere meno FODMAP, ovvero...
transparent

ott102019

Clinica

Obesità come malattia, la mozione alla Camera. Ecco i dettagli

Riconoscere l'obesità come malattia da inserire nei Livelli essenziali di assistenza. Ma anche sensibilizzare Parlamento e Governo sulle problematiche delle persone che convivono con un peso eccessivo, impegnando i decisori ad azioni concrete per...
transparent


transparent
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community