Neoplasie della prostata

Ca prostata di basso grado: la strategia migliore è la sorveglianza attiva

mar22016

Ca prostata di basso grado: la strategia migliore è la sorveglianza attiva

«Dei circa 24.000 canadesi con diagnosi di cancro alla prostata ogni anno, circa la metà ha una forma a crescita lenta che comporta pochi rischi per la salute» afferma Rodney Breau , chirurgo all'Università di Ottawa, in Canada, e coautore...
transparent
Siuro: sorveglianza attiva del ca prostatico indolente da promuovere ancora in Italia

feb122016

Siuro: sorveglianza attiva del ca prostatico indolente da promuovere ancora in Italia

Sono circa 10mila gli uomini colpiti ogni anno da carcinoma prostatico che presentano una neoplasia di ridotte dimensioni e scarsa aggressività. Tutti questi pazienti potrebbero essere sottoposti a sorveglianza attiva, basato su un monitoraggio...
transparent
Biopsia prostatica con braccio robotico, prototipo al 4th Techno-urology meeting

gen292016

Biopsia prostatica con braccio robotico, prototipo al 4th Techno-urology meeting

La completa automazione della biopsia prostatica mirata su lesione sospetta, in un prossimo futuro, sarà possibile. Lo dimostra il prototipo di un nuovo piccolo braccio robotico espressamente progettato a questo scopo da una società torinese...
transparent
Neoplasia prostatica: il Dna da semplice prelievo di sangue fornisce la chiave risposta a terapia

dic212015

Neoplasia prostatica: il Dna da semplice prelievo di sangue fornisce la chiave risposta a terapia

Grazie a uno studio anglo-italiano pubblicato su Science Translational Medicine e condotto dai ricercatori dell'Institute of Cancer Research (Icr) e Royal Marsden Hospital di Londra in collaborazione con l'Università di Trento e l'Istituto scientifico...
transparent
Psa nello screening prostatico porta a troppe biopsie? Per ridurle basta ripeterlo due volte

dic152015

Psa nello screening prostatico porta a troppe biopsie? Per ridurle basta ripeterlo due volte

Per oltre un ventennio l'antigene prostatico specifico (Psa) è stato usato nello screening del cancro alla prostata, ma in tempi recenti alcune linee giuda ne hanno chiesto l'abbandono a causa delle troppe biopsie inutili. Ma un nuovo studio dell'Università...
transparent

nov242015

Cancro della prostata: in riduzione lo screening con il Psa

La misura dei livelli di antigene prostatico specifico (Psa) è un esame del sangue che può indicare per primo la comparsa di un tumore della prostata, ma non ha una sensibilità e una specificità sufficienti a giustificare i rischi potenziali connessi alla biopsia e alle procedure chirurgiche che un
transparent

nov232015

Screening Ca prostatico, è iniziata l’inversione di tendenza: Psa in calo

Due studi pubblicati su Jama descrivono le variazioni nell'uso dello screening con l'antigene prostatico specifico (Psa) e nella frequenza di cancro prostatico prima e dopo le raccomandazioni sullo screening emesse nel 2012 dalla US Preventive Services...
transparent
Ca prostatico localmente avanzato, indicata la deprivazione androgenica a lungo termine

ott282015

Ca prostatico localmente avanzato, indicata la deprivazione androgenica a lungo termine

Dopo oltre 15 anni di follow-up la prosecuzione della terapia di deprivazione androgenica per ulteriori 24 mesi migliora sotto tutti i punti di vista la prognosi del carcinoma prostatico localmente avanzato trattato con radioterapia rispetto al trattamento...
transparent
Nel cancro prostatico ad alto rischio la radioterapia da sola riduce la mortalità cardiaca

set232015

Nel cancro prostatico ad alto rischio la radioterapia da sola riduce la mortalità cardiaca

Dal follow-up a lungo termine degli ammalati di cancro prostatico con rischio prognostico sfavorevole e comorbilità moderate o gravi, emerge che la radioterapia da sola, in confronto a quest'ultima associata alla deprivazione androgenica, si associa...
transparent
Carcinoma prostatico, aumentano negli Usa i tassi di sorveglianza attiva

lug92015

Carcinoma prostatico, aumentano negli Usa i tassi di sorveglianza attiva

Dopo anni di trattamento dei pazienti con cancro alla prostata a basso rischio evolutivo, non solo i tassi di sorveglianza attiva e di vigile attesa sono aumentati tra il 2010 e il 2013, ma i casi di neoplasia ad alto rischio vengono più spesso...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>