Neoplasie della prostata

Tumore prostata, parere positivo Chmp per darolutamide

feb242020

Tumore prostata, parere positivo Chmp per darolutamide

Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea del farmaco ha raccomandato darolutamide, antiandrogeno non steroideo (ARi), per l'autorizzazione alla commercializzazione nell'Unione Europea. Il farmaco, sviluppato da Bayer in...
transparent
Esmo, progressi significativi contro il melanoma e i tumori a carico di prostata, mammella e dotto biliare

ott102019

Esmo, progressi significativi contro il melanoma e i tumori a carico di prostata, mammella e dotto biliare

Melanoma, tumore al seno, cancro prostatico, colangiocarcinoma: quattro fronti sui quali sono stati registrati notevoli progressi terapeutici, come dimostrano i risultati di alcuni studi presentati a Barcellona, nel corso del recente Congresso della Società...
transparent
Cancro prostata, strategie più efficaci con Parp inibitori e taxani. Tumori uroteliali: immunoterapia incoraggiante

ott82019

Cancro prostata, strategie più efficaci con Parp inibitori e taxani. Tumori uroteliali: immunoterapia incoraggiante

Importanti avanzamenti nel trattamento del tumore della prostata e della vescica si sono registrati a Barcellona, nel corso del recente Congresso della società europea di oncologia medica (Esmo). Tra i risultati di maggiore interesse quelli dello...
transparent
Infertilità e cancro alla prostata, emergono prove di una correlazione

ott12019

Infertilità e cancro alla prostata, emergono prove di una correlazione

Gli uomini che sono diventati padri attraverso tecniche di riproduzione assistita sembrano avere un rischio più elevato di sviluppare il carcinoma prostatico, anche a esordio precoce, rispetto agli uomini che raggiungono la paternità naturalmente,...
transparent
Asa a basse dosi e tumore prostata, studio danese: leggero calo di mortalità nel lungo periodo

apr232019

Asa a basse dosi e tumore prostata, studio danese: leggero calo di mortalità nel lungo periodo

Periodi prolungati di esposizione all'acido acetilsalicilico (Asa) a basse dosi, potrebbe avere ricadute positive sulla mortalità per cancro alla prostata dopo i primi 5 anni dalla diagnosi. È un'osservazione emersa da uno studio basato su una...
transparent
Carcinoma prostatico, sottoposta a Ema documentazione per nuovo antiandrogeno

mar122019

Carcinoma prostatico, sottoposta a Ema documentazione per nuovo antiandrogeno

È stata presentata all'Agenzia europea del farmaco (Ema) la richiesta di autorizzazione alla commercializzazione (Maa) di darolutamide, un nuovo antiandrogeno non steroideo, per il trattamento dei pazienti affetti da carcinoma della prostata resistente...
transparent
Finasteride è efficace nella prevenzione dei tumori prostatici

gen282019

Finasteride è efficace nella prevenzione dei tumori prostatici

Il trattamento con finasteride, un inibitore della 5-alfa-reduttasi, è in grado di prevenire in modo sicuro ed efficace il cancro alla prostata, nonostante precedenti ricerche suggerissero che il farmaco potesse aumentare il rischio di malattie...
transparent
Tumore prostata, nuova molecola efficace in pazienti resistenti alla castrazione

ott302018

Tumore prostata, nuova molecola efficace in pazienti resistenti alla castrazione

Una nuova molecola non steroidea, darolutamide, ha aumentato significativamente la sopravvivenza libera da metastasi (Mfs) rispetto al placebo in pazienti affetti da tumore della prostata resistente alla castrazione non metastatico (nmCRPC). Lo dimostra...
transparent
Tumore alla prostata, ignorato dal 31% degli over 50

ott242018

Tumore alla prostata, ignorato dal 31% degli over 50

Il 31% di maschi over 50, i più a rischio per lo sviluppo di tumore alla prostata, lo ritengono poco pericoloso così da abbassare la guardia sull'informazione, insufficiente o molto scarsa per circa il 54% degli uomini e, peggio, sulla prevenzione....
transparent
Cancro prostata, nuove linee guida consigliano la terapia ipofrazionata

ott192018

Cancro prostata, nuove linee guida consigliano la terapia ipofrazionata

Gli uomini con cancro alla prostata che scelgono di sottoporsi a terapia piuttosto che a sorveglianza attiva dovrebbero ricevere senza riserve una radioterapia esterna (EBRT) ipofrazionata per il trattamento della malattia localizzata e, anche se con...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>