Neoplasie della mammella

Menopausa: cambiano le caratteristiche dei tumori al seno scoperti con la mammografia

ott222015

Menopausa: cambiano le caratteristiche dei tumori al seno scoperti con la mammografia

Le donne in premenopausa con diagnosi di cancro al seno a seguito di uno screening mammografico biennale hanno maggiori probabilità di avere tumori in fase più avanzata delle coetanee sottoposte a screening annuale, mentre le donne in post-menopausa...
transparent

ott222015

Linee guida Acs: lo screening del cancro al seno dev’essere annuale o biennale, a seconda dell’età

Le donne a medio rischio di cancro al seno dovrebbero essere sottoposte a mammografia annuale dai 45 anni e dovrebbe essere offerta loro l'opportunità di scegliere se iniziare lo screening da 40 anni, nonostante in giovane età i benefici...
transparent
Svelato il ruolo dei recettori ormonali nel predire l’evoluzione dei tumori in situ della mammella

ott12015

Svelato il ruolo dei recettori ormonali nel predire l’evoluzione dei tumori in situ della mammella

Uno studio dei ricercatori dell'Ircss Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori Irst di Meldola coordinati da Sara Bravaccini , sotto la supervisione di Rosella Silvestrini , del direttore scientifico Dino Amadori e del responsabile...
transparent
Screening mammografico, aiuto computer non migliora l’efficienza diagnostica

ott12015

Screening mammografico, aiuto computer non migliora l’efficienza diagnostica

Secondo uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine svolto su un ampio numero di mammografie digitali del Breast Cancer Surveillance Consortium, lo screening mammografico computer-assistito (Cam) non si associa a una migliore accuratezza diagnostica....
transparent

giu52015

Linee guida Acog per valutazione del rischio ereditario di tumori ginecologici

Secondo l'American college of obstetrics and gynecology (Acog), la stima del rischio ereditario è la chiave per identificare pazienti e famiglie con aumentate probabilità di sviluppare alcuni tumori ginecologici. «E i ginecologi giocano...
transparent
Carcinoma mammario Her-2: trastuzumab aumenta sopravvivenza e riduce recidive

nov32014

Carcinoma mammario Her-2: trastuzumab aumenta sopravvivenza e riduce recidive

Secondo l’analisi di due studi randomizzati la terapia adiuvante con trastuzumab migliora la sopravvivenza e riduce la frequenza di recidive del carcinoma mammario Her2-positivo. «I dati di quattro ampi trial che hanno valutato positivamente il trastuzumab...
transparent

nov32014

Ca duttale in situ: radioterapia post-chirurgica riduce recidive locali

Dopo chirurgia conservativa del seno e radioterapia i tassi di recidiva del carcinoma duttale in situ (Dcis) rimangono bassi anche a 20 anni dal trattamento radioterapico, secondo i risultati sul Journal of Clinical Oncology dello studio svedese SweDcis....
transparent
Cancro al seno avanzato, arrivate le nuove linee guida

ott62014

Cancro al seno avanzato, arrivate le nuove linee guida

Sono anche su Annals of oncology le ultime linee guida per la gestione del cancro al seno in stadio avanzato, ma servono ulteriori ricerche per chiarire meglio quale terapia scegliere quando la neoplasia si è diffusa al fegato, alla pleura e alla cute....
transparent

set12014

PALB2 nuova mutazione aumenta il rischio di cancro al seno

Le mutazioni nel gene PALB2 aumentano il rischio di cancro al seno quanto quelle di BRCA2, secondo uno studio sul New England journal of medicine. PALB2, acronimo di Partner and Localizer of BRCA2, era inizialmente stato identificato come una proteina...
transparent
Tumore al seno avanzato: trastuzumab efficace ma cardiotossico

giu192014

Tumore al seno avanzato: trastuzumab efficace ma cardiotossico

Nelle donne con tumore al seno la somministrazione di trastuzumab (nome commerciale Herceptin) aumenta la sopravvivenza, ma anche il rischio di disturbi cardiaci. Ecco, in sintesi, i risultati di una revisione sistematica pubblicata su Cochrane library...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi