Neoplasie dell'apparato genitale femminile

transparent

mag142014

Ca ovarico resistente al platino: bevacizumab prolunga sopravvivenza

Associare bevacizumab alla chemioterapia prolunga la sopravvivenza delle pazienti con recidiva di carcinoma ovarico resistente al trattamento con platino, secondo i risultati di Aurelia, un trial multicentrico randomizzato di fase due coordinato da Eric...
transparent
Tumore ovaio, un microRNA cruciale per la malignità

gen92014

Tumore ovaio, un microRNA cruciale per la malignità

Una piccola molecola di RNA non codificante (microRNA), denominata miR-181a, svolge un ruolo cruciale nella metastatizzazione del tumore dell’ovaio e nello sviluppo della resistenza alla chemioterapia antineoplastica, e la sua espressione è inversamente...
transparent
In arrivo biologico contro tumore ovaio. Rimborso Ssn solo se funziona

set242013

In arrivo biologico contro tumore ovaio. Rimborso Ssn solo se funziona

A quasi due anni dall’approvazione europea sembra imminente, non oltre la fine dell’anno, la disponibilità sul mercato italiano di un trattamento per il tumore dell’ovaio. Si tratta di bevacizumab, uno dei primi farmaci biologici, che ottiene dall’Aifa...
transparent

mar192013

Cancro dell’ovaio, il rischio sale lavorando di notte

Il lavoro notturno aumenta le probabilità di cancro ovarico, a giudicare dai risultati di uno studio statunitense pubblicato su Occupational and environmental medicine
transparent

gen292013

Calcio ionizzato ipotetico marcatore di ca ovarico

La presenza di elevate concentrazioni sieriche del calcio ionizzato può essere un utile indicatore della presenza di carcinoma ovarico. Poiché il tumore alle ovaie è uno dei più aggressivi, anche per via del ritardo con il quale viene diagnosticato, l'identificazione...
transparent

dic182012

Ca ovarico, terapia più complessa in donne molto anziane

Un’analisi retrospettiva condotta all’Ospedale universitario Sant’Anna di Ferrara mostra che nelle pazienti più anziane il tumore dell’ovaio ha caratteristiche più sfavorevoli che necessitano di un trattamento specifico e multidisciplinare. L'analisi...
transparent

ott162012

Studio Usa: donne ignare dei segnali del rischio tumorale

Le donne non sono sufficientemente consapevoli di alcuni segnali subdoli che possono rivelare precocemente l’insorgenza di un tumore ginecologico, come il mal di schiena o lo stimolo frequente a urinare. L’allarme proviene dai risultati di uno studio...
transparent

apr132012

Nuovo marker diagnostico per il carcinoma ovarico

I livelli sierici di trombopoietina giocano un ruolo importante nella discriminazione preoperatoria tra patologie ovariche di natura benigna o maligna. È la tesi sostenuta da un'équipe di ricercatori della Scuola medica universitaria di Ege, a Izmir (Turchia)
transparent

apr102012

Terapia di mantenimento con olaparib nel ca ovarico

La terapia di mantenimento con olaparib ha migliorato in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione nelle pazienti con carcinoma ovarico recidivato sieroso, di alto grado e platino-sensibile, in uno studio - coordinato da Jonathan Ledermann...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi