Neoplasie del fegato

set122007

Trapianto di fegato, con l’emocromatosi si può

Gastroenterologia-fegato e vie biliari Negli ultimi 10 anni, i pazienti con emocromatosi sono andati incontro ad esiti simili se non migliori rispetto agli altri a seguito di un trapianto di fegato. Storicamente, i pazienti con emocromatosi non avevano...
transparent

lug132007

La radiofrequenza giova al CA epatico

Radiologia-radiologia interventistica L’ablazione percutanea a radiofrequenza ad elettrodi multipli rappresenta un trattamento sicuro ed efficace per le neoplasie epatiche grandi o multiple. Una delle più grandi limitazioni nelle attuali tecniche...
transparent

giu62007

Tumore epatico: consumo di caffè riduce il rischio

Gastroenterologia-fegato e vie biliari L’incremento del consumo di caffè diminuisce il rischio di sviluppare tumore epatico. I dati sui possibili effetti benefici del caffè sulla funzionalità epatica e sulle malattie del fegato...
transparent

mag102007

Cirrosi epatica: scala MELD predice mortalità dopo chirurgia

Gastroenterologia-fegato e vie biliari Nei pazienti cirrotici sottoposti a varie procedure chirurgiche, la mortalità a breve e lungo termine può essere prevista dalla gravità della patologia epatica, riflettuta dalla scala MELD. Altri...
transparent

mar242007

Hcv raramente comporta sintomi nel bambino

Pediatria I bambini con infezione da Hcv, per la gran parte acquisita tramite trasfusioni, sono generalmente asintomatici. Vi è stata finora una mancanza di uniformità nella descrizione di storia naturale, presentazione clinica e caratteristiche...
transparent

mar42007

Epatite E: vaccino efficace nelle popolazioni ad alto rischio

Epatologia L’uso di un vaccino ricombinante contro l’epatite E risulta efficace nel 95,5 percento dei casi nella prevenzione dell’infezione da epatite E. L’infezione da Hev è un’importante causa di morbidità nelle...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>