Mortalità

Mortalità perinatale, dito puntato sulla carenza di personale. Aogoi: intervenire su organizzazione

mag202014

Mortalità perinatale, dito puntato sulla carenza di personale. Aogoi: intervenire su organizzazione

Mortalità perinatale: in Gran Bretagna è una delle più elevate tra i Paesi ad alto reddito e ora il presidente del Royal college of obstetricians and gynaecologists David Richmond punta il dito sulla carenza di personale, che costringe gli operatori...
transparent

mag142014

Morti premature? Modificare i fattori di rischio ne evita molte

Secondo uno studio dei Centers for disease control and prevention (Cdc), sono evitabili il 20-40% delle morti premature dovute alle cinque principali cause di morte negli Stati Uniti. «Ogni anno le malattie cardiache, il cancro, le malattie croniche delle...
transparent

mag122014

Mortalità infantile in calo globale, ma molto rimane da fare

Sono 27 i Paesi in via di sviluppo che con ogni probabilità raggiungeranno il Millennium Development Goal 4 (Mdg 4), che consiste nel ridurre la mortalità infantile di due terzi tra il 1990 e il 2015. E ciò avverrà anche grazie al calo dei tassi di mortalità...
transparent

apr232014

Alto peso in gravidanza aumenta il rischio di morte fetale e infantile

Secondo uno studio pubblicato su Jama, un elevato indice di massa corporea (Bmi) nel periodo pregravidico o all’inizio della gestazione aumenta il rischio di mortalità fetale e neonatale in modo direttamente proporzionale all’eccesso di peso. «Nel 2008...
transparent
Sepsi grave, mortalità quasi dimezzata nei pazienti critici

mar262014

Sepsi grave, mortalità quasi dimezzata nei pazienti critici

Dal 2000 al 2012 la mortalità per sepsi grave o shock settico nei pazienti critici si è notevolmente ridotta - quasi dimezzata - almeno in Australia e Nuova Zelanda. È quanto emerge da uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Jama...
transparent

mar262014

Minore mortalità per influenza con la terapia precoce a base di oseltamivir

Gli inibitori della neuraminidasi somministrati precocemente negli adulti con influenza sospetta o accertata sono riusciti a ridurre del 25% la mortalità nel corso della pandemia H1N1 del periodo 2009-2010. Lo afferma Stella Muthuri , ricercatrice alla...
transparent
Oseltamivir: la terapia precoce riduce la mortalità per influenza grave

mar242014

Oseltamivir: la terapia precoce riduce la mortalità per influenza grave

Il trattamento precoce con inibitori della neuraminidasi negli adulti ricoverati con influenza sospetta o accertata ha ridotto la mortalità di un quarto durante la pandemia H1N1 del 2009-2010, secondo uno studio su pubblicato su The Lancet respiratory...
transparent

feb262014

Bevacizumab aumenta la sopravvivenza nel cancro cervicale avanzato

L'aggiunta di bevacizumab alla chemioterapia nelle pazienti con cancro cervicale ricorrente, persistente o metastatico porta a un miglioramento di 3,7 mesi nella sopravvivenza mediana. Lo afferma Bradley Monk , oncologo dell’university of Arizona Cancer...
transparent

feb242014

Mortalità infantile: l’Italia tra i Paesi virtuosi

Un tasso di mortalità infantile tra i più bassi d’Europa e inferiore a quello che si registra negli Stati Uniti. L’Italia esce vincente dal rapporto Istat «Anni 1887-2011. La mortalità dei bambini ieri e oggi in Italia» che analizza i decessi tra i bambini...
transparent

gen272014

Mortalità infantile: i tassi italiani tra i migliori del mondo

Riforme politico-sanitarie su tutto il territorio nazionale, miglioramento delle condizioni ambientali e socioeconomiche, alfabetizzazione, sviluppo dei diritti dell’infanzia, progressi della scienza e lotta a malattie una volta endemiche come malaria,...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community