Mortalità

lug232014

Hiv e cause di morte: i cambiamenti dal 1999 al 2011

Cause di morte in persone con Hiv: una collaborazione multi-coorte ne ha valutato l’andamento nel tempo nell’arco di una dozzina di anni, sulla base dei dati di circa 50.000 soggetti. Colette Smith , dello University college di Londra e prima firmataria...
transparent
Neoplasie ematologiche migliora la sopravvivenza in nord Europa

lug232014

Neoplasie ematologiche migliora la sopravvivenza in nord Europa

Nell’Eurozona la sopravvivenza per i principali tumori ematologici è aumentata dal 10 al 20% nel corso degli ultimi 11 anni, a seconda del tipo di neoplasia: ecco i dati di Eurocare-5, uno studio pubblicato su The Lancet Oncology e svolto dai ricercatori...
transparent

lug222014

Danni da responsabilità medica: lesione dell’aspettativa di reddito futuro

Una azienda sanitaria è stata chiamata in giudizio per ottenere che venisse condannata al risarcimento dei danni connessi alla morte di un bambino di tre anni conseguente – secondo i genitori – a colpa del personale sanitario di una struttura ospedaliera....
transparent

lug112014

Assistenza infermieristica domiciliare riduce mortalità di madri e bambini

Non solo le donne incinte che ricevono visite infermieristiche domiciliari nel periodo prenatale, neonatale e infantile hanno una mortalità minore rispetto alle donne non visitate, ma i figli di madri visitate da un infermiere hanno un rischio minore...
transparent
La giusta concentrazione di vitamina D protegge dal cancro

lug92014

La giusta concentrazione di vitamina D protegge dal cancro

Aggiungere alla dieta vitamina D può prevenire la morte precoce per cancro e malattie cardiache, almeno secondo uno studio pubblicato sul British medical journal. Dice Paolo Boffetta , direttore dell’Institute for translational epidemiology al Tisch...
transparent

lug82014

Everolimus non migliora la sopravvivenza nel cancro epatico

I dati preclinici preclinici erano decisamente incoraggianti, ma in clinica è stato constatato che everolimus non è in grado di migliorare la sopravvivenza generale nei pazienti con cancro epatico rispetto al placebo. Lo si legge dalle pagine della rivista...
transparent
Violenze o incidenti le cause di morte più frequenti tra i giovani americani

lug42014

Violenze o incidenti le cause di morte più frequenti tra i giovani americani

Negli Stati Uniti gran parte dei decessi nei primi 30 anni di età si verificano a causa di infortuni, secondo un rapporto sul danno non intenzionale e la violenza pubblicato su The Lancet come parte di una serie dedicata alla salute degli americani. E...
transparent
The Lancet: l’attenzione è dedicata alla professione ostetrica

giu282014

The Lancet: l’attenzione è dedicata alla professione ostetrica

Ostetriche salvavita. Ecco il tema centrale di una serie di articoli pubblicati su The Lancet e dedicati al ruolo fondamentale delle levatrici nel salvare le vite di milioni di donne e bambini che altrimenti morirebbero durante e dopo la gravidanza. La...
transparent
Giubbotto di salvataggio: indossarlo in navigazione salva molte vite

giu252014

Giubbotto di salvataggio: indossarlo in navigazione salva molte vite

A giudicare dal numero delle vittime di annegamento a Victoria, in Australia, prima e dopo l'introduzione di una legge che rende obbligatorio indossare il giubbotto di salvataggio nelle barche sotto una certa lunghezza, una legislazione simile in tutti...
transparent

giu242014

Ridotte concentrazioni di vitamina D sembrano favorire il cancro

Bassi livelli di vitamina D possono aumentare il rischio di morte per tutte le cause, cancro incluso? La risposta sembra affermativa, almeno secondo uno studio appena pubblicato sul British medical journal da cui emerge che il colecalciferolo potrebbe...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community