Mortalità

apr222007

Ictus distrugge reti di comunicazione cerebrali

Neurologia Il disorientamento spaziale, una comune disabilità post-ictus, è stata connessa ad un danno della comunicazione fra le reti dell’attenzione nelle aree frontoparietali dorsali e ventrali del cervello, un dato che determina una...
transparent

apr152007

Gravidanze susseguenti a taglio cesareo a rischio natimortalità

Ginecologia Le gravidanze che intervengono a seguito di una precedente gravidanza terminata con un taglio cesareo presentano un aumento del rischio di natimortalità. L’incremento del rischio è ancora evidente anche a seguito di approssimazione...
transparent

apr102007

Tumore prostatico: nuovo studio aiuta selezione trattamenti

Oncologia La brachiterapia interstiziale e la prostatectomia radicale per i tumori prostatici localizzati a basso rischio hanno un costo simile, ma presentano effetti collaterali diversi ed un differente impatto sulla qualità della vita. Attualmente...
transparent

apr42007

Anafilassi: comorbidità comuni nei casi fatali

Allergologia Nei casi di anafilassi fatale, l’intervallo compreso fra l’esposizione e la comparsa di sintomi gravi è di solito inferiore a 30 minuti, ed in questi casi le comorbidità sono frequenti. I pazienti sopravvissuti ad un...
transparent

apr12007

SARS, identificati fattori di rischio diffusione ospedaliera

Malattie infettive E’ stato identificato un certo numero di fattori che facilitano la comparsa di focolai nosocomiali di ARDS: tali fattori di rischio comprendono distanza fra i letti e necessità di ventilazione a pressione positiva bi-livello....
transparent

mar292007

Tumori mammari tripli negativi connessi a svantaggi sopravvivenza

Oncologia I sottotipi cosiddetti “tripli negativi” dei tumori mammari comportano svantaggi in termini di sopravvivenza rispetto ad altri tipi di tumori mammari. Questi tumori risultano negativi ai recettori per gli estrogeni, per il progesterone...
transparent

mar262007

ARDS: dannosa inalazione ossido nitrico

Pneumologia     La somministrazione di routine di ossido nitrico a pazienti con pneumopatie acute ed ARDS non migliora la sopravvivenza, e potrebbe di fatto causare disfunzioni renali. L’ossido nitrico è un vasodilatatore polmonare...
transparent

mar142007

Ictus: trattamento tPA porta ad esiti migliori negli uomini

Neurologia L’analisi secondaria dei dati di un ampio studio clinico dimostra che gli uomini vanno incontro a migliori esiti funzionali rispetto alle donne a seguito del trattamento con tPA per ictus ischemico. Altri studi avevano dimostrato che le...
transparent

gen302007

Ictus e fibrillazione atriale: mortalità in declino

La fibrillazione atriale è una delle principali cause di ictus, e gli esiti di quest’ultimo tendono ad essere peggiori in presenza di fibrillazione atriale, ma una recente ricerca condotta in Danimarca ha documentato una riduzione della mortalità...
transparent

gen222007

Sarcomi tessuti molli: metastasi polmonari trattabili con escissione chirurgica

La resezione di sarcomi dei tessuti molli (STS) metastatici ai polmoni può essere effettuata con morbidità e mortalità molto limitate, e può risultare di fatto curativa. Benchè la resezione degli STS polmonari sia una procedura...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community