Medicina Interna

mag72018

Il dolore pelvico in post-menopausa si associa spesso a problemi di equilibrio e postura

Le donne in post-menopausa che soffrono di dolore pelvico cronico (CPP) possono presentare anche problemi di equilibrio e postura, suggerisce un piccolo studio spagnolo pubblicato su Menopause. «Le donne con dolore pelvico cronico hanno mostrato problemi di equilibrio, di controllo posturale anticipatorio e reattivo, orientamento sensoriale, andatura dinamica e condizioni legate a doppie attività. La postura mostrava una posizione con la testa in avanti, valori più alti dell'angolo dorsale, e bassa inclinazione sacrale. Queste donne presentavano anche un minor allineamento della colonna vertebrale e un aumento di cifosi e lordosi lombare» afferma Marie Valenza, della University of Grenada, Spagna, co-autrice del lavoro. I ricercatori hanno valutato 48 donne con dolore pelvico cronico tra il 2016 e il 2017, reclutandole dai reparti di ginecologia di due ospedali universitari, e 48 donne abbinate come controlli per età e caratteristiche corporee. Le donne del gruppo dolore pelvico avevano un esame neurologico normale e dolore pelvico che durava da oltre sei mesi.

Sono state escluse le donne che avevano avuto un cancro pelvico o avevano ricevuto precedenti trattamenti con radiazioni, chirurgia pelvica o addominale, diagnosi di disturbi neurologici o muscolari, fibromialgia o sindrome dell'intestino irritabile, diabete, gravidanza, o che avevano sofferto di disturbi psichiatrici, deterioramento cognitivo o demenza. Il gruppo di controllo, che comprendeva donne senza dolore pelvico cronico, ipermobilità o eventuali sindromi da muscolo corto, è stato abbinato al gruppo sperimentale per età, peso, altezza, indice di massa corporea e somiglianza dello sviluppo muscolare. Dopo l'analisi gli autori hanno riscontrato differenze significative nei domini del Mini Balance Evaluation Systems Test (Mini Best Test) e hanno anche trovato significative differenze in tutti i domini del test Timed Up and Go (TUG). Grazie all'applicazione della fotogrammetria e di un inclinometro portatile collegato in modalità wireless a un computer, i ricercatori hanno anche rilevato che le donne con dolore pelvico cronico presentavano angoli cervicali spinali significativamente diversi rispetto ai controlli.

Menopause. 2018. doi: 10.1097/GME.0000000000001086
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29634638
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community