Medicina Interna

apr272020

Obesità, un rischio per grave COVID-19 nei più giovani

I dati emersi da 3 studi mostrano che l'obesità è uno dei maggiori fattori di rischio per grave COVID-19 nei pazienti con meno di 60 anni. In uno di questi, pubblicato su Obesity, il gruppo co-diretto da François Pattou ha esaminato 124...
transparent

apr272020

Rianimazione cardiopolmonare nei pazienti con COVID-19, ecco le indicazioni Usa

L'American Heart Association (AHA) e altre sette società mediche hanno pubblicato su Circulation un documento informativo sul trattamento dei pazienti in arresto cardiaco con sospetto o confermato COVID-19, concentrandosi sulla riduzione dell'esposizione...
transparent

apr102020

Limitato dall’EMA l’uso di fosfomicina orale e intramuscolare

Dopo una revisione da parte del Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP), l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) raccomanda alcune modifiche sull'uso di antibiotici a base di fosfomicina, inclusa quella di sospendere l'uso di formulazioni pediatriche...
transparent

apr102020

Descritto il primo caso sospetto di encefalite da COVID-19

I medici dell'Henry Ford Health System di Detroit (Stati Uniti) descrivono sulla rivista Radiology il primo caso di sospetta encefalopatia emorragica acuta necrotizzante associata a COVID-19. «Dato il progressivo aumento a livello mondiale del numero...
transparent

apr102020

Anziani al tempo del coronavirus, fragilità e solitudine i problemi principali

Gli anziani sono la popolazione che più da vicino sta vivendo il dramma del coronavirus, e le Società mediche del nostro paese si impegnano a studiare e valutare la loro situazione in maniera continua. La Società italiana di geriatria...
transparent

apr102020

Indicazione AME per i pazienti endocrinologici nell’epidemia COVID-19

L'Associazione Medici Endocrinologi (AME) ha fornito ai pazienti indicazioni da seguire nell'attuale emergenza COVID-19. Gli endocrinologi, i cui consigli riprendono quelli delle maggiori società scientifiche internazionali, hanno dichiarato che...
transparent

apr102020

COVID-19, nuova guida per i pazienti con ipertensione durante l’epidemia

L'American Heart Association (AHA) ha reso disponibile una nuova guida per i pazienti con ipertensione durante l'epidemia di COVID-19. Si ricorda che questi pazienti sono a rischio maggiore di complicazioni, e che le persone che assumono gli inibitori...
transparent

mar222020

Malattia renale avanzata, alcuni farmaci migliorano la sopravvivenza nonostante l’iperkaliemia

I pazienti con malattia renale cronica (CKD) lieve che assumono un inibitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE) o un bloccante del recettore dell'angiotensina II (ARB) hanno una migliore sopravvivenza a cinque anni se non interrompono...
transparent

mar222020

L’emiartroplastica cementata è più efficace per le fratture femorali scomposte

Secondo uno studio pubblicato su JAMA, la fissazione non cementata nell'emiartroplastica per frattura dell'anca è stata associata a un rischio più elevato statisticamente significativo di revisione asettica rispetto a quella cementata in...
transparent

mar222020

Fibrillazione atriale e intervento coronarico percutaneo, con la doppia terapia scende il rischio di sanguinamento maggiore

Nei pazienti con fibrillazione atriale non valvolare sottoposti a intervento coronarico percutaneo (PCI), la doppia terapia con anticoagulante orale ad azione diretta (DOAC) più inibitore P2Y12 si associa a un rischio ridotto di sanguinamento maggiore,...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>