Medicina Interna

feb112019

Un danno ai capillari cerebrali può predire lo sviluppo di disfunzioni cognitive

La presenza di un danno capillare cerebrale precoce visibile attraverso l'analisi del fluido cerebrospinale sarebbe associata a un futuro sviluppo di disfunzione cognitiva, secondo uno studio pubblicato su Nature Medicine. «Con l'avanzare del deterioramento...
transparent

feb112019

L’esercizio fisico può prevenire le cadute negli adulti con più di 60 anni

Secondo una nuova revisione pubblicata nella Cochrane Library, vi sono forti prove che indicano la possibilità di prevenire le cadute nelle persone con più di 60 anni per mezzo di programmi di allenamento. Un team composto da ricercatori...
transparent

feb112019

Nel trattamento del dolore cronico la mindfulness sembra un’opzione promettente

La tecnica nota come mindfulness, una sorta di meditazione consapevole, è un'opzione promettente per alleviare il dolore cronico, secondo un'analisi aggregata dei dati disponibili in letteratura, pubblicata su Evidence Based Mental Health. La mindfulness...
transparent

gen212019

Il luogo in cui si vive è legato ai valori di proteina C reattiva

I valori di proteina C reattiva (PCR) di un individuo possono essere associati con il tipo di abitazione e il titolo di possesso della stessa, secondo quanto suggerisce una nuova ricerca, condotta da Amy Clair , della University of Essex, e da Amanda...
transparent

gen212019

Sindrome di Tourette e tic sono correlati a disturbi metabolici e cardiovascolari

I pazienti che soffrono di sindrome di Tourette e quelli con disturbi da tic cronici hanno il doppio delle probabilità di ricevere una diagnosi di disturbi metabolici e cardiovascolari, secondo uno studio longitudinale pubblicato su JAMA Neurology....
transparent

gen212019

Penicillina: molti pensano di essere allergici, ma solo pochi lo sono davvero

Molti pazienti riferiscono di essere allergici alla penicillina, ma pochi hanno realmente avuto reazioni clinicamente significative in occasione dell'assunzione del farmaco. Una valutazione che prenda in considerazione la possibilità che una persona...
transparent

gen212019

Nella colite ulcerosa il trapianto fecale eterologo funziona meglio di quello autologo

Un trattamento di una settimana con trapianti di microbiota fecale da donatore preparati anaerobicamente (dFMT) ha offerto una probabilità di remissione molto maggiore rispetto a un trapianto autologo (aFMT) in pazienti con colite ulcerosa attiva...
transparent

gen212019

Sclerosi multipla attiva: la terapia non mieloablativa migliora l’efficacia del trapianto di cellule staminali

In uno studio clinico randomizzato pubblicato su JAMA come comunicazione preliminare, Richard Burt , della Northwestern University Feinberg School of Medicine di Chicago e coautori hanno confrontato l'effetto di un trapianto di cellule staminali utilizzando...
transparent

gen212019

Retinopatia diabetica, terapia con statine associata a un ridotto rischio

Da un ampio studio pubblicato su JAMA Ophtalmology emerge che il trattamento con statine si associa non solo a un rischio ridotto di retinopatia diabetica in pazienti con diabete di tipo 2 e colesterolo alto, ma anche a una minore necessità di...
transparent

gen212019

Mal di schiena, studio analizza le caratteristiche in 16 anni di follow up. Il punto su farmaci e assistenza

Il mal di schiena tra i disturbi più frequenti del mondo e uno studio pubblicato su Arthritis Care & Research ne esamina l'andamento nel tempo in termini di caratteristiche del paziente e di assistenza sanitaria e farmacologica, oppioidi inclusi....
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community