Medicina Interna

gen182021

I problemi di salute comuni post-Covid-19 non si associano alla gravità iniziale

Pare che alcuni sintomi, come fatigue, cattiva salute e mancanza di respiro, siano comunemente presenti nei mesi successivi a una diagnosi di COVID-19, ma anche che non siano correlati alla gravità dell'infezione. È ciò che è emerso...
transparent

gen182021

La composizione del microbioma intestinale può modificare il decorso della malattia COVID-19

La varietà e il volume dei batteri intestinali, noti come microbioma, possono influenzare la gravità del COVID-19 e l'entità della risposta del sistema immunitario all'infezione. È quanto conclude uno studio appena pubblicato online...
transparent
Coronavirus, l’ambiente familiare è un importante luogo di trasmissione dell’infezione. Lo studio

dic212020

Coronavirus, l’ambiente familiare è un importante luogo di trasmissione dell’infezione. Lo studio

Fino a quando gli individui con infezioni da Coronavirus sospette o confermate verranno indirizzati all'isolamento domiciliare, le famiglie resteranno un luogo significativo per la trasmissione dell'infezione. Queste, almeno, sono le conclusioni di...
transparent

dic212020

Covid-19, la mortalità non è maggiore per anestesisti e medici di terapia intensiva

Secondo una revisione della letteratura pubblicata su Anesthesia, gli anestesisti e i medici che lavorano in terapia intensiva sembrano essere a minor rischio di essere infettati da Sars-CoV-2, nonostante la loro situazione lavorativa faccia pensare altrimenti....
transparent

dic212020

Sclerosi multipla, siponimod rallenta progressione disabilità e migliora elaborazione cognitiva

Le persone con sclerosi multipla (Sm) secondaria progressiva, che hanno assunto siponimod per uno o due anni hanno visto migliorare la velocità di elaborazione cognitiva rispetto a quelle che non hanno assunto il farmaco, secondo un nuovo studio...
transparent

dic212020

Cancro retto, la radiochemioterapia e una vigile attesa limitano la durata del follow-up

Secondo uno studio internazionale appena pubblicato su Lancet Oncology e coordinato dal Centro clinico Champalimaud di Lisbona, nella maggior parte dei casi di cancro del retto potrebbe essere possibile, in un futuro non lontano, sostituire la chirurgia...
transparent

dic212020

Ripetute ipotensioni intradialitiche possono scatenare arteriopatia periferica

Uno studio su pazienti posti in emodialisi di mantenimento e pubblicato sull'American Journal of Kidney Diseases rileva che una elevata frequenza di cali pressori durante la procedura emodialitica si associa a una maggiore incidenza di arteriopatia periferica...
transparent
Dolore o debolezza post-Covid, meglio eseguire una risonanza magnetica o un’ecografia

dic42020

Dolore o debolezza post-Covid, meglio eseguire una risonanza magnetica o un’ecografia

Dopo l'infezione da Covid-19 , alcuni pazienti riferiscono dolore, parestesie o astenia a mani, piedi, braccia e gambe. La causa, secondo uno studio della Northwestern University Feinberg School of Medicine pubblicato su Radiology, sono danni ai tronchi...
transparent

dic32020

Artrite reumatoide, un anti-infiammatorio biologico migliora il dolore nei pazienti

Otilimab, un anticorpo monoclonale, potrebbe essere utilizzato in pazienti con artrite reumatoide non solo per sopprimere l'infiammazione, ma anche per ridurre significativamente i punteggi del dolore, secondo uno studio pubblicato su Lancet Rheumatology....
transparent

dic32020

Sindrome dell’intestino irritabile, un batterio potrebbe essere la causa delle forme diarroiche

Secondo uno studio pubblicato su Gut, esiste una connessione tra Brachyspira, un genere di batteri che può talvolta essere presente nell'intestino umano, e la sindrome dell'intestino irritabile , in particolare la forma che causa diarrea. «Il...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>