Medicina Interna

mar112019

Sclerosi multipla, cacao associato a un miglioramento nella sensazione di fatica

Secondo i risultati di un piccolo studio pubblicato sul Journal of Neurology Neurosurgery & Psychiatry, il cacao può aiutare a ridurre l'affaticamento tipicamente associato alla sclerosi multipla (SM). «Le cause della stanchezza mentale e fisica...
transparent

mar102019

Il dolore al collo e alla schiena aumenta in caso di diabete, ma le cause non sono ancora note

Le persone con diabete hanno una probabilità maggiore di provare dolore lombare, spinale o al collo rispetto alle persone senza diabete. Daniel Pozzobon , della University of Sydney, e colleghi sono giunti a questa conclusione dopo aver condotto...
transparent

mar102019

Gli anticolinergici potrebbero essere efficaci in un tipo di afasia primaria progressiva simile all’Alzheimer

Secondo un nuovo studio pubblicato su Neurology, una terapia frequentemente usata per trattare la malattia di Alzheimer potrebbe avere un effetto anche su pazienti con afasia primaria progressiva (PPA), un tipo di demenza che colpisce il linguaggio e...
transparent

mar102019

Streptococco B: le infezioni sono in aumento a causa di patologie sottostanti

L'incidenza delle infezioni invasive da Streptococco di gruppo B è aumentata significativamente tra gli adulti non in gravidanza negli Stati Uniti, secondo i risultati di uno studio pubblicato su JAMA Internal Medicine. «Molte patologie croniche,...
transparent

mar102019

Ipertensione, nuove linee guida Usa su modalità di misurazione. Ecco le novità

Una dichiarazione della American Heart Association (AHA) riguardante la misurazione della pressione arteriosa, che va ad aggiornare un documento del 2005, sottolinea l'importanza di una misurazione accurata della pressione sanguigna per la diagnosi e...
transparent

mar72019

Gli studi confermano efficacia di teriparatide nel ridurre i tassi di fratture

Dopo quelle ottenute nell'ambito dei trial clinici randomizzati, ulteriori conferme dell'efficacia di teriparatide nel ridurre i tassi di frattura nei pazienti con osteoporosi arrivano da studi condotti nella vita reale. Particolarmente rilevanti sono...
transparent

feb252019

Sepsi in ospedale, una delle principali cause di mortalità

La sepsi è una delle principali cause di morte negli ospedali statunitensi, ed è improbabile che la maggior parte di questi decessi sia prevenibile attraverso una migliore cura ospedaliera, secondo uno studio pubblicato su JAMA Network Open....
transparent

feb252019

Fibrillazione atriale, screening in discussione. Ecco il punto del Bmj

Sul British Medical Journal si è discusso dell'opportunità o meno di sottoporre le persone a screening per la fibrillazione atriale per prevenire l'ictus. «La prevalenza di questa patologia è in continua crescita, ed è associata...
transparent

feb252019

Le bevande con dolcificanti artificiali aumentano il rischio cardiovascolare al femminile

Secondo uno studio pubblicato su Stroke, le persone che consumano molte bevande che contengono dolcificanti artificiali hanno avuto un rischio aumentato di ictus, coronaropatia e mortalità per tutte le cause. «Molte persone, specialmente quelle...
transparent

feb252019

Epatite C cronica, antivirali ad azione diretta per ridurre il rischio di morte e carcinoma epatocellulare

Gli antivirali ad azione diretta utilizzati per trattare l'infezione da virus dell'epatite C cronica (HCV) sarebbero alla base, secondo uno studio osservazionale pubblicato su Lancet, di una diminuzione della mortalità e del successivo sviluppo...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community