Medicina Interna

nov52010

I trial sul tPA nello stroke sottolineano la necessità di un trattamento rapido

è stata pubblicata sul numero del 15 maggio della rivista The Lancet una nuova analisi dei dati aggregati di studi clinici randomizzati sull’attivatore tissutale del plasminogeno (tPA) nel trattamento dell'ictus ischemico acuto, che include...
transparent

nov52010

L’uso improprio dei PPI può aumentare il rischio di recidiva delle infezioni da CDI

Uno studio retrospettivo di coorte, avvalendosi dell’analisi del database amministrativo del New England Veterans Healthcare System nel periodo compreso tra 1 ottobre 2003 e 30 settembre 2008, ha identificato 1.166 pazienti ricoverati o ambulatoriali...
transparent

nov52010

Statine e prevenzione del tromboembolismo venoso (TEV)

Secondo una meta-analisi che ha coinvolto quasi un milione di persone - presentata il 16 maggio 2010 all’International Conference dell’American Thoracic Society (ATS) - l'uso delle statine è associato a una riduzione del rischio di TEV....
transparent

nov52010

Long-term acute care: un paradosso o una necessità?

Si stima che il 10-20% circa dei pazienti che migliorano dopo una malattia acuta presentano una persistente insufficienza d’organo che richiede cure mediche complesse per un periodo prolungato. Questi pazienti, dopo la risoluzione della fase iper-acuta...
transparent

nov52010

Prescrizione di antibiotici sul territorio e induzione di resistenza

Dall’inizio degli anni ’80 a oggi il drastico rallentamento nello sviluppo di nuovi antibiotici da parte delle industrie farmaceutiche e il crescente riscontro di germi multiresistenti destano serissime preoccupazioni, nel mondo scientifico,...
transparent

nov52010

Ipertensione e dietoterapia: un update

Una delle cause più importanti dell’aumento dell’ipertensione in questi ultimi anni è dovuta a una dieta incongrua, ricca di sale e povera di vegetali, e all’aumento dell’obesità addominale. A questo proposito le...
transparent

nov52010

BMI come predittore di asma: uno studio di coorte

Questo studio, presentato da autori norvegesi, ha come obiettivo quello di quantificare la relazione tra body mass index (BMI) e asma. In una popolazione di oltre 100.000 soggetti nati tra il 1952 e il 1959, sono stati valutati i dati prescrittivi di...
transparent

nov52010

Screening del Ca polmonare: attenzione ai falsi positivi

Lo screening del cancro del polmone conosce un costante incremento, soprattutto con la TC a basse dosi, nonostante il test manchi di un trial randomizzato controllato che ne dimostri l’efficacia nel ridurre la mortalità per tale patologia....
transparent

nov52010

Dolori addominali e celiachia: test diagnostici

I dolori addominali sono comune causa di accesso nei Dipartimenti di Emergenza e Accettazione (DEA), con un’incidenza annuale di 35-40 casi ogni 1.000 abitanti. Si tratta di sintomi che possono compromettere lo svolgimento delle attività quotidiane...
transparent

nov52010

Clopidogrel e inibitori di pompa protonica: è meglio associarli o no?

L’impiego degli inibitori di pompa protonica (PPI) associati al clopidogrel è comune nella pratica clinica con la finalità di ridurre il rischio di emorragie gastroduodenali. Tale associazione è stata però messa in discussione...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community