Medicina Interna

nov52010

Le Interferenze del cibo e dei farmaci sul metabolismo dei nuovi anticoagulanti orali

Mentre sono note le numerose interferenze dei cibi e dei farmaci sul metabolismo del warfarin, non è così per quanto riguarda i nuovi anticoagulanti orali quali il dabigatran, il rivaroxaban e l’apixaban che in modo molto rapido saranno...
transparent

nov52010

Ipertensione e parodontiti

Le parodontiti, come tutte le infezioni croniche, possono predisporre all’ipertensione e alle malattie cardiovascolari. Desvarieux e coll. hanno voluto dimostrare questo assunto, studiando 653 pazienti di entrambi i sessi che facevano parte dello...
transparent

nov52010

Trattamenti specifici e standard a confronto nell’Alzheimer: ancora una delusione

Nonostante siano state pubblicate delle linee guida importanti su valutazione, monitoraggio e trattamento dei disturbi comportamentali dei pazienti con malattia di Alzheimer (AD) esistono molte divergenze  al riguardo: le linee guida sono basate...
transparent

nov52010

Telemonitoring della pressione arteriosa

L’automisurazione ha segnato un passo importante nel controllo della pressione arteriosa e nell’eterno problema dell’aderenza alla terapia. Un altro passo importante si intravede nel Home telemonitoring (HT), con le rilevazioni domiciliari...
transparent

nov52010

La cronicità in Italia - report 2010

Sono più di 25 milioni gli italiani affetti da una malattia cronica e 7,6 milioni in modo grave. Le donne sono le più colpite. In testa alla classifica artrosi e artrite, ipertensione arteriosa e malattie allergiche. Nonostante il cambiamento...
transparent

nov52010

Homeless e scelte di fine vita

Gli homeless sono negli Stati Uniti un numero notevolissimo e incerto (How many people are homeless? www.nationalhomeless.org 03/2010). Molti fra questi hanno problemi di abuso di sostanze o di etilismo, sono in condizione di povertà e con difficile...
transparent

nov52010

Linee Guida Europee sulla misurazione domiciliare della pressione arteriosa

L’utilizzo della misurazione domiciliare della pressione (Home Blood Pressure Monitoring (HBPM) conosce un uso crescente nella pratica clinica perch� si è rivelato uno strumento molto utile nella gestione del paziente iperteso. Ma le regole...
transparent

nov52010

Ancora incertezze sul controllo dell’ipertensione sistolica dell’anziano

Numerosi studi hanno evidenziato l’utilità della riduzione della pressione nell’anziano e lo studio Hyvet ha recentemente dimostrato che anche nel grande anziano il trattamento antipertensivo riduce il rischio di morte per ictus, per ogni...
transparent

nov52010

Il polmone reumatoide: notizie preoccupanti

Nei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) è frequente la compromissione polmonare interstiziale (ILD). In un ampio studio longitudinale osservazionale e prospettico iniziato nel 1986 [ERAS (Early Rheumatoid Arthritis Study)], Koduri e collaboratori...
transparent

nov52010

Trattamento e diagnosi di una patologia spesso sottostimata: l’immunodeficienza comune variabile (CVID)

Con l’acronimo CVID è indicata l’immunodeficienza primitiva più diffusa e clinicamente più importante, caratterizzata da bassi livelli di immunoglobuline e da difetto di produzione anticorpale. Trattasi di immunodeficienza...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community