Medicina Interna

nov52010

Linee guida e conflitto di interessi: un vecchio problema

Le Linee Guida giocano oggi un ruolo importante nell’indirizzare le pratiche cliniche e nel promuovere iniziative di miglioramento della qualità dell’assistenza. Quasi tutte le Linee Guida si riconducono alla evidence based medicine ;...
transparent

nov52010

Controlli sulle cartelle cliniche

Sulla Gazzetta Ufficiale del 27 maggio 2010 è stato pubblicato il Decreto del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali emanato in data 10 dicembre 2009 sui controlli delle cartelle cliniche. Il Decreto risponde alla finalità...
transparent

nov52010

L’assistenza all’ictus: le stroke unit in Italia

Le malattie cerebrovascolari, come noto, rappresentano uno dei maggiori problemi socio-sanitari, in quanto costituiscono la seconda causa di morte e la prima causa di invalidità nel mondo. In Italia si verificano 200.000 nuovi casi di ictus/anno,...
transparent

nov52010

Associazione fenofibrato/statina nei diabetici ad alto rischio: lo studio ACCORD

Gli studi condotti con le statine nei diabetici hanno documentato come queste molecole riducano il C-LDL e il rischio macrovascolare a 5 anni del 30-45% e la mortalità del 25-35%. Trattamenti aggressivi con dosaggi elevati delle più potenti...
transparent

nov52010

Il cioccolato nero può avere un ruolo nella prevenzione e nel trattamento dell’ipertensione?

Molti studi hanno documentato l’effetto favorevole del cioccolato nero sull’insulino-sensibilità, sulla funzione endoteliale e sugli eventi cardiovascolari. Sembra anche che l’assunzione con la dieta di cioccolato nero (si parla solo...
transparent

nov52010

Voltare pagina: non utilizzare l’aspirina in prevenzione primaria

Basse dosi giornaliere di acido acetilsalicilico (ASA) sono diffusamente prescritte nella prevenzione primaria e secondaria delle patologie cardiovascolari; tuttavia, mentre nella prevenzione secondaria i dati sono ormai acquisiti, per quella primaria...
transparent

nov52010

Sindrome coronarica acuta nei diabetici

I pazienti diabetici che presentano una sindrome coronarica acuta (ACS) hanno una prognosi particolarmente sfavorevole e un aumentato rischio di futuri eventi avversi aterotrombotici in massima parte correlato al maggior contributo di una aumentata reattività...
transparent

nov52010

La qualità di vita in pazienti con artrite reumatoide

La compromissione della qualità di vita (QdV) nell’artrite reumatoide (AR) è considerata elemento prognostico fondamentale, condizionante sia le richieste assistenziali che il tipo di trattamento. Attualmente le maggiori associazioni...
transparent

nov52010

Anemia e deficit marziale nei pazienti con scompenso di cuore cronico

Nella Sezione dell'ACP Journal Club annessa all'ultimo numero degli Annals of Internal Medicine [April 20,2010;152(8)] viene riportato un interessante commento al lavoro che Anker SD et al. hanno pubblicato verso la fine del 2009 sul N Engl J Med (Ferric...
transparent

nov52010

I trial sul tPA nello stroke sottolineano la necessità di un trattamento rapido

è stata pubblicata sul numero del 15 maggio della rivista The Lancet una nuova analisi dei dati aggregati di studi clinici randomizzati sull’attivatore tissutale del plasminogeno (tPA) nel trattamento dell'ictus ischemico acuto, che include...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community