Medicina Interna

nov52010

La vertebroplastica percutanea e dolore da frattura vertebrale osteoporotica

Sono stati recentemente pubblicati i risultati di uno studio olandese, il Vertos II (iniziato nel 2005 e concluso nel Giugno del 2008), per verificare efficacia e sicurezza della vertebroplastica percutanea (VP) quale trattamento del dolore secondario...
transparent

nov52010

Rischi-benefici e sicurezza d’impiego del rosiglitazone: 2 studi

Nel 2007 la pubblicazione della meta-analisi di Nissen (N Engl J Med 2007;356:2457-71) sulla sicurezza cardiovascolare dell’impiego del rosiglitazone evidenziava un significativo aumento del rischio di infarto del miocardio e un incremento di mortalità...
transparent

nov52010

Trattamento della Sindrome di Sjogren

Si stima che negli USA 0,5-3 milioni di soggetti siano affetti Sindrome di Sjogren (SS), con netta prevalenza nel sesso femminile. Una grande varietà di farmaci sistemici e topici è disponibile per il trattamento della SS, tuttavia non sono...
transparent

nov52010

Genetica e sviluppo di encefalopatia epatica

L’encefalopatia epatica è una delle maggiori complicanze della malattia cirrotica ed il suo sviluppo rappresenta un fattore prognostico negativo. In tale quadro clinico, abituale è il riscontro di elevate concentrazioni plasmatiche di...
transparent

nov52010

Attività reninica plasmatica e dosaggio della renina attiva nell’adenoma surrenalico

C’è corrispondenza tra attività reninica plasmatica (PRA) e dosaggio della renina attiva (DRA) nell’adenoma secernente aldosterone (APA)?   Una delle principali procedure per identificare un iperaldosteronismo primitivo è...
transparent

nov52010

Asma nell’anziano giovane

La prevalenza dell’asma nella popolazione adulta è in aumento nell’ultimo ventennio, in linea con l’innalzamento globale dell’attesa di vita. Nel 2030 la percentuale di popolazione sopra i 65 anni raggiungerà il 20% nel...
transparent

nov52010

Biopsie gastriche nei pazienti in trattamento anti-aggregante: come comportarci?

I gastroenterologi del Mount Sinai Medical Center di New York per valutare prospetticamente il rischio di sanguinamento gastroduodenale attribuibile alla biopsia in soggetti che assumono farmaci antiaggreganti piastrinici, hanno condotto uno studio in...
transparent

nov52010

Desametazone nella meningite batterica: consuetudine o necessità?

In uno dei numeri di agosto degli Annals of Internal Medicine, nella sezione dell’ACP Journal, Fred A. Zar commenta la meta-analisi di van de Beek D, apparsa qualche tempo prima su Lancet Neurology, che concludeva per un insuccesso del codificato...
transparent

nov52010

Efficacia dei nuovi anti aggreganti: confronto fra prasugrel e ticagrelor

Dati recenti suggeriscono la superiorità del prasugrel e del ticagrelor rispetto al clopidogrel. Tuttavia a tutt’oggi mancavano i dati di confronto “testa a testa” fra questi due nuovi antiaggreganti. Una ponderosa meta-analisi (riferita...
transparent

nov52010

Ruolo dell’ibandronato nelle fratture da fragilità

L’osteoporosi e le fratture che ne conseguono rapresentano un rilevante problema nella gestione del paziente anziano, in quanto sono responsabili non solo di invalidità, ma anche di un eccesso di mortalità. Un notevole progresso nella...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community