Marker biologici

Celiachia, nuovo biomarker utile sia alla diagnosi sia nel follow-up. Sige: presto per l’uso clinico

gen182019

Celiachia, nuovo biomarker utile sia alla diagnosi sia nel follow-up. Sige: presto per l’uso clinico

Pubblicato di recente su "Gastroenterology", uno studio americano della Mayo Clinic suggerisce che un nuovo esame del sangue potrebbe presto sostituire la gastroduodenoscopia con biopsia dei villi duodenali per porre diagnosi di celiachia - malattia autoimmune...
transparent
Cardiologia, tutti gli approcci convergono verso la medicina personalizzata e di precisione. Il punto a Firenze

mar262018

Cardiologia, tutti gli approcci convergono verso la medicina personalizzata e di precisione. Il punto a Firenze

Digitalizzazione, genetica, cardiologia interventistica, medicina di precisione, nuove metriche di misurazione. Sono stati questi gli ambiti di maggiore interesse - tutti finalizzati a un unico obiettivo: il trattamento mirato, individuale e non invasivo...
transparent
Identificato un marcatore precoce della malattia di Alzheimer

giu82015

Identificato un marcatore precoce della malattia di Alzheimer

Secondo uno studio condotto da un gruppo di ricercatori del San Raffaele di Milano con finanziamento del ministero della Salute e pubblicato su Radiology, la degenerazione della sostanza bianca cerebrale potrebbe essere un marker precoce della malattia...
transparent

mag252015

Un calo della forza di presa si associa a una minore sopravvivenza

Una presa di forza ridotta si lega a una minore sopravvivenza e a un rischio maggiore di avere un attacco di cuore o un ictus, secondo uno studio pubblicato su The Lancet e svolto su una coorte di adulti residenti in paesi culturalmente ed economicamente...
transparent
Leucemia linfatica cronica: identificati nuovi fattori prognostici

nov152014

Leucemia linfatica cronica: identificati nuovi fattori prognostici

Una nuova relazione tra alcune sottopopolazioni di pazienti e le caratteristiche molecolari della leucemia linfatica cronica è stata scoperta da un gruppo internazionale di ricercatori, tra cui Paolo Ghia dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano,...
transparent
Su Lancet oncology i nuovi criteri per la diagnosi precoce di mieloma

nov12014

Su Lancet oncology i nuovi criteri per la diagnosi precoce di mieloma

Un gruppo di lavoro internazionale sul mieloma (International Myeloma Working Group) ha pubblicato sulla rivista Lancet Oncology l’aggiornamento dei criteri diagnostici per il mieloma multiplo: «Il gruppo, che riunisce oltre 180 ricercatori nel campo...
transparent

ott202014

Identificare in chi è indicato l'uso di defibrillatore cardioversore impiantabile

Un aumento dei biomarcatori d’infiammazione e danno miocardico aumenta il rischio di morte, ma non predice le probabilità di uno shock erogato da un defibrillatore cardioversore impiantabile (Icd). È quanto conclude su Circulation: arrhythmia and electrophysiology...
transparent
Alzheimer: identificato a Milano fattore prognostico e diagnostico

ott182014

Alzheimer: identificato a Milano fattore prognostico e diagnostico

Un nuovo marcatore che potrebbe aiutare nella diagnosi e nella prognosi della malattia di Alzheimer è stato identificato da un gruppo di medici e ricercatori italiani dell’istituto di Neurologia Sperimentale, Irccs Ospedale San Raffaele di Milano, del...
transparent
Albumina e creatinina come indicatori per la sclerosi laterale amiotrofica

lug242014

Albumina e creatinina come indicatori per la sclerosi laterale amiotrofica

Due marker ematologici sono utilizzabili per avere un’idea della gravità e della prognosi di pazienti con sclerosi laterale amiotrofica. Uno studio italiano ha identificato nella albumina e nella creatinina due possibili esami utili. «C’è una necessità...
transparent

lug212014

Studio Epic: l’osteoporosi aumenta il rischio di scompenso cardiaco

La densità minerale ossea e lo scompenso cardiaco, specie su base non ischemica, sono legati da un rapporto inverso e potrebbero avere meccanismi fisiopatologici comuni. Questo è quanto sostengono su Jacc heart failure gli autori di uno studio prospettico...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community