Mammella

lug72017

Dal Rotterdam Study evidenze di un’associazione positiva tra livelli di FT4 e rischio oncologico

Tra i risultati principali in ambito endocrinologico derivati dal 'Rotterdam Study', studio prospettico di coorte in corso dal 1990, sono state evidenziate correlazioni fra livelli elevati di ormoni tiroidei e demenza, aumento del rischio di eventi e...
transparent

giu302016

Tumore al seno, in età avanzata si associa a declino funzionale

Da uno studio pubblicato su Cancer e svolto su donne anziane con tumore al seno incidente in stadio da I a III, emerge che entro un anno dall'inizio della cura in una paziente su cinque verifica un declino funzionale con riduzione dello stato di salute....
transparent

apr12016

Diagnosi da biopsie al seno: la variabilità interpretativa aumenta l’incertezza

L'interpretazione di una singola immagine per ogni biopsia al seno implica una significativa incertezza diagnostica in caso di atipie o carcinoma duttale in situ (Dcis), secondo le conclusioni di uno studio pubblicato su Annals of Internal Medicine, prima...
transparent
Screening per il tumore al seno: la Uspstf aggiorna le raccomandazioni

gen152016

Screening per il tumore al seno: la Uspstf aggiorna le raccomandazioni

Gli esperti della U.S. Preventive Services Task Force (Uspstf) hanno recentemente pubblicato sulla rivista Annals of Internal Medicine le nuove raccomandazioni sullo screening per il tumore del seno, oggi basato in particolare sulla mammografia. «Il documento...
transparent

nov92015

La prognosi del tumore del seno si può “leggere” nel sistema immunitario

Due ricerche condotte in collaborazione tra il Dipartimento di Oncologia Medica dell'Ospedale San Raffaele di Milano, l'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e altri gruppi di ricerca - pubblicate sulle importanti riviste Annals of Oncology e Clinical...
transparent
Cancro al seno, sistema immunitario ha un ruolo chiave nella prognosi

nov22015

Cancro al seno, sistema immunitario ha un ruolo chiave nella prognosi

Identificare le pazienti che possono trarre maggiori benefici dai trattamenti disponibili e definire i casi ad alto e basso rischio di recidiva offrendo la possibilità di usare nuove immunoterapie. A tutto ciò contribuisce il sistema immunitario...
transparent
Cancro al seno: nonostante i recenti progressi le dimensioni del tumore contano ancora

ott72015

Cancro al seno: nonostante i recenti progressi le dimensioni del tumore contano ancora

Anche nell'era attuale di cure più efficaci, scoprire un cancro quando è di piccole dimensioni fa ancora la differenza in termini di mortalità, almeno secondo quanto conclude sul British Medical Journal uno studio svolto su una coorte...
transparent
Test Brca: molte donne non ricevono una consulenza genetica prima dell’esame

ott62015

Test Brca: molte donne non ricevono una consulenza genetica prima dell’esame

Oltre un terzo delle donne che eseguono il test per le mutazioni Brca non ricevono una consulenza genetica prima dell'esame, nonostante le linee guida la raccomandino. Lo sostiene Rebecca Sutphen dell'University of South Florida Morsani College of Medicine...
transparent

ott22015

Ca seno: descritto su Cancer “l’effetto Angelina”

Questo è il primo studio prospettico a dimostrare un effetto statisticamente significativo dell'influenza dei personaggi famosi sulla sensibilizzazione dell'opinione pubblica in materia di trattamento del cancro al seno. Lo afferma David Benjamin...
transparent
Cancro seno, tamoxifene protegge a lungo termine ma non riduce mortalità

dic162014

Cancro seno, tamoxifene protegge a lungo termine ma non riduce mortalità

Il tamoxifene fornisce protezione a lungo termine nelle donne con cancro al seno ad alto rischio, secondo i risultati di uno studio pubblicato su The Lancet Oncology e coordinato dai ricercatori della Queen Mary University di Londra. Dice John Cuzick...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi