Malattie intestinali

set112008

Tumori colorettali: sopravissuti poco ligi?

Gastroenterologia-neoplasie gastrointestinali A seguito di resezione curativa per tumori colorettali, molti pazienti non aderiscono alle linee guida per lo screening: bench� infatti la maggior parte dei pazienti si presenti regolarmente alle visite di...
transparent

set102008

Incidenza delle metastasi dei tumori rettali

Gastroenterologia-neoplasie gastrointestinali Le recidive pelviche sono comuni a seguito della resezione di metastasi epatiche da carcinomi rettali. Ciò ha importanti implicazioni, in quanto sottolinea l’importanza di una terapia adeguata sia...
transparent

set82008

Irradiazione prostata e rischio di ca del colon

Gastroenterologia-neoplasie gastrointestinali A seguito di una radioterapia esterna per tumore prostatico si osserva un aumento del rischio di tumori del colon. Il rischio di nuove neoplasie dopo la radioterapia, per quanto probabilmente limitato, deve...
transparent

lug152008

CA colorettali: vitamina D migliora sopravvivenza

Gastroenterologia-neoplasie gastrointestinali I pazienti con tumori colorettali ed elevati livelli di 25(OH)D3 prima della diagnosi presentano un minor tasso di mortalità complessiva. Benchè si tratti di un dato prematuro e che richiede ulteriori...
transparent

lug72008

Con poca D l’intestino si infiamma

Gastroenterologia-colon e retto Nei pazienti con malattie infiammatorie intestinali, una carenza di vitamina D è correlata ad una bassa BMD. Una maggiore incidenza di osteoporosi e fratture rappresenta una complicazione riconosciuta di queste malattie,...
transparent

giu302008

Rilevato eccesso IL-21 nell’intestino celiaco

Gastroenterologia-morbo celiaco L’IL-21 risulta sovraprodotta nella mucosa intestinale dei pazienti con morbo celiaco non trattato, ed ivi aiuta a sostenere la produzione di IFN-gamma. Nel morbo celiaco attivo, l’intestino tenue va incontro...
transparent

mag102008

PPI non influenzano rischio ca colorettali

Gastroenterologia-neoplasie gastrointestinali L’esposizione ad inibitori della pompa protonica (PPI) non incrementa il rischio di tumori colorettali. Appare comunque saggio effettuare un attento monitoraggio di questi pazienti, e ripetere le indagini...
transparent

feb202008

Fumo, più screening per il CA colorettale

Gastroenterologia-neoplasie gastrointestinali I fumatori ricevono diagnosi di tumore del colon circa sette anni prima dei soggetti che non hanno mai fumato, e l’esposizione al fumo passivo, soprattutto nelle prime fasi della vita, è associata...
transparent

gen242008

Radiografia a banda ristretta nei ca colorettali

Gastroenterologia-neoplasie gastrointestinali La radiografia a banda ristretta, tramite cromoendoscopia elettronica, è particolarmente utile nella sorveglianza colonscopica per i tumori colorettali ereditari non polipotici (HNPCC). L’ulteriore...
transparent

gen152008

Ca colon: neutrofilina 2 nuovo target terapeutico?

Gastroenterologia-neoplasie gastrointestinali La neutrofilina 2 (NRP-2), un recettore non segnalante transmembrana che interagisce con il VEGF, potrebbe offrire un nuovo e promettente target terapeutico per i tumori colorettali. Sono già disponibili...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi